Connettiti con noi

News

Spaccio a Roma: arrestate tre Casamonica ma per loro nessuna misura cautelare

Pubblicato

il

Guidonia, rapina in un negozio di alimetari

Vengono arrestati per spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti in concorso tra loro, ma tornano a casa come nulla fosse. Gran dispiegamento di forze, impegno e lavoro da parte dei poliziotti del distretto Romanina, che arrestano 3 donne della famiglia Casamonica e un uomo della famiglia Bevilacqua, ma il risultato è stato che nessuna misura cautelare è stata presa nei loro confronti. Tranne, in un caso, di divieto di dimora nel Comune di Roma. Tutto parte da un’indagine della polizia, con l’intento di smantellare una delle più grandi piazze di spaccio della Capitale. L’operazione prevedeva appostamenti e un blitz, da effettuare venerdì 3 giugno.

Leggi anche: Roma, lite stradale finisce in rissa sul Lungotevere: coinvolti padre e figlio di 17 anni e un terzo automobilista

L’operazione antidroga

I poliziotti, divisi in due squadre, si insospettiscono vedendo un’auto girare perimetralmente in via Garofalo. Gli agenti si rendono conto che si tratta di una vedetta. Fermano l’auto e informano i colleghi dell’altra squadra, che a questo punto possono agire con più tranquillità. 

I poliziotti della seconda squadra danno allora il via alle perquisizioni. Entrano in un appartamento, occupato da una donna appartenente alla famiglia dei Casamonica. La donna, una 48enne, nel vedere gli agenti ha iniziato a strillare per attirare l’attenzione degli altri, visto che la vedetta non aveva funzionato. Nell’appartamento della 48enne Casamonica vengono trovati 17 grammi di cocaina, un bilancino di precisione e 130 euro in contanti. 

Le perquisizioni

Terminata la prima perquisizione, gli agenti salgono di un piano e vanno nel secondo appartamento, occupato da un uomo di 19 anni della famiglia Bevilacqua. Nel corso della seconda perquisizione, i poliziotti trovano 12 grammi di hashish e 1200 euro in contanti. Ma nel frattempo, allarmate dalle urla fatte dalla 48enne, altre due donne sono uscite dalle loro abitazioni. Si tratta di altre due Casamonica, una 50enne e una 53enne. 

Entrambe si avventano contro i poliziotti per cercare di impedire loro i controlli e gli arresti. Ma inutilmente. Gli agenti, infatti, vanno anche nei loro appartamenti. La 53enne ha con sé 90 grammi di cocaina e 70 euro in contanti. Nella sua abitazione, invece, vengono trovati tutti i fogli dove teneva la contabilità dello spaccio e altri 125 euro in contanti. Nell’appartamento della 50enne gli agenti trovano 5 grammi di cocaina e 150 euro in contanti. 

Gli arresti

Tutti e quattro vengono arrestati per spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti in concorso. E per la 50enne e la 53enne scatta l’arresto anche per violenza e resistenza a pubblico ufficiale. Per tutti l’arresto viene convalidato dal giudice. Ma non ci sono misure cautelari nei confronti degli imputati se non, nei riguardi di una delle donne, il divieto di dimora nel Comune di Roma.

Kevin Scott Bright, il regista di Friends in vacanza a Roma: appena arrivato gli rubano un orologio da 50 mila euro

 

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy