Connettiti con noi

Cronaca

Ciampino, lo segnalano sull’applicazione “You Pol” e la polizia lo segue: arrestato 32enne per spaccio

Pubblicato

il

Manifestazione di Casapound vietata dalla questura

Grazie alla segnalazione arrivata sull’applicazione “YOU POL“, gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Marino sono riusciti ad arrestare un 32enne originario dei Castelli romani, residente a Ciampino. Sulla base di quanto appreso dalla segnalazione, gli agenti hanno iniziato numerosi servizi di osservazione, diurni e notturni. Capiti gli spostamenti del ragazzo e le abitudini, i poliziotti l’hanno fermato per un controllo e durante la perquisizione hanno trovato: all’interno della macchina 65 grammi di cocaina, in casa 140 grammi di hashish e 5 involucri di cocaina che in totale arrivavano a 500 grammi

Leggi anche: Botte da orbi in strada tra ragazzine a Nettuno: il video diventa virale

Le indagini della polizia 

La prima fase investigativa dei poliziotti ha permesso di confermare che il ragazzo era residente in un appartamento nella zona di Ciampino in cui era solito un via vai di persone sospetto. Durante l’ultimo servizio, gli agenti lo hanno visto arrivare a bordo della sua auto, parcheggiare di fronte casa, intrattenersi per pochi istanti e risalire di nuovo sulla macchina. 

In quel momento i militari l’hanno immediatamente fermato per un controllo. Identificato, è stato sottoposto a perquisizione. Prima l’auto, nella quale è stato trovato un involucro di circa 65 grammi di cocaina. Poi la casa, nella quale è stato trovato un involucro contenente 140 grammi di hashish e 5 involucri contenenti rispettivamente 215, 115, 70, 65 e 40 grammi di cocaina, più il materiale per il confezionamento. 

Leggi anche: Peste suina a Roma, è allarme cinghiali: ‘Gli animali morti vanno segnalati’

L’arresto 

Finita la perquisizione, il 32enne è stato portato negli uffici di polizia per la redazione degli atti. Convalidato poi l’arresto dal Giudice per le Indagini Preliminari, il ragazzo è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari con l’applicazione del braccialetto elettronico. 

Leggi anche: Prostitute sulla Prenestina, boom di segnalazioni su Youpol: la Polizia interviene e le allontana

YouPol

Sempre più spesso, grazie a Youpol arrivano segnalazioni utili per gli agenti. Questa piattaforma sta diventando man mano uno strumento davvero utile per garantire la sicurezza del cittadino. L’app gratuita infatti, nata nel 2017, consente una “partecipazione più attiva della cittadinanza in supporto delle categorie più fragili”. 

“Generata originariamente per le segnalazioni di bullismo e droga nel corso del lungo periodo del lockdown, dal Marzo 2020, l’app è caratterizzata dalla possibilità di poter trasmettere in tempo reale messaggi ed immagini agli operatori della Polizia di Stato. Così facendo i testimoni diretti o indiretti possono denunciare un fatto direttamente agli agenti”. 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy