Connettiti con noi

Cronaca

Gianluca Vacchi, arriva il video dei dipendenti: ”Qui si lavora e ci si diverte”. I dubbi del web: ”Trovata pubblicitaria” (VIDEO)

Pubblicato

il

Gianluca Vacchi

Gianluca Vacchi. In un video che vi proponiamo in fondo a questo articolo, i dipendenti di Gianluca Vacchi decidono di prendere attivamente parte alle polemiche di queste ultime ore a favore del loro datore di lavoro. Ci mettono la faccia e nel video postato sui social si sono detti “contrariati per quello che hanno letto sui giornali”.

Il video-difesa dello staff di Vacchi

Insomma, per chi non avesse seguito la vicenda, i dipendenti della star italiana dei social hanno deciso di contestare la tesi della loro ex collega, la colf 44enne Laluna Maricris Bantugon, che ha trascinato letteralmente l’imprenditore di fronte al tribunale del lavoro. La colf ha chiesto un risarcimento dall’altisonante cifra di 70.000 euro per gli straordinari e i tfr non pagati. Oltre a ciò, la colf ha parlato di alcuni balli su TikTok a cui era costretta a prendere parte: ”Se non andavo a tempo insulti e multe”.

In testa alla difesa del proprio datore di lavoro c’è Laura Siazzu che qualche anno fa, precisamente il 15 settembre del 2020, era stata licenziata dallo stesso Vacchi, salvo poi essere reintegrata. 

Leggi anche: Gianluca Vacchi, la colf gli fa causa: ‘Insulti e multe se non ballavamo a tempo di Tik Tok’

Le dichiarazioni: ”Siamo arrabbiati per quello che abbiamo visto e sentito”

“La nostra vita non trascorre qui tra una frustrata e un insulto e qualcuno che ci tira una tazzina” affermano con fierezza. Lo Staff al completo dichiara che a casa “Vacchi si lavora e ci si diverte”. A noi nessuno ci obbliga a fare un TikTok o a indossare la divisa”. E, poi, sul punto in questione contestato dalla ex colf di casa Vacchi (il pagamento degli straordinari), sempre la Siazzu sottolinea che ”non è vero, noi siamo pagati”. 

E ancora, continuano i membri dello staff: “Noi siamo arrabbiati per quello che abbiamo visto e sentito. Noi lavoriamo per una bellissima famiglia”. “Il dottore – aggiunge – ha anche un’umiltà perché poi quando ti alza le voci dopo ti chiede scusa”.

Un video spontaneo?

Infine, sempre Siazzu, attacca l’ex collega filippina colpevole di aver fatto causa a Vacchi: “Quello che è stato detto è stato detto da un persona che purtroppo per lei non ha più l’onore di stare in mezzo a questo team“. C’è, inoltre, un passaggio in cui Siazzu spiega che il video che i dipendenti hanno appena registrato e postato sui social è stato fatto “in difesa sua” e soprattutto “a sua insaputa perché lui in questo momenti non c’è”. 

I dubbi sul web

Tuttavia, nonostante la strenua difesa a spada tratta dei fedeli dipendenti, sono pochi in rete coloro che credono alla veridicità di questo video. Soprattutto del fatto che Vacchi non ne fosse al corrente. In altre parole, i più credono che si tratti di una montatura per lavarsi la faccia. 

Il video dello staff

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy