Connettiti con noi

Cronaca

Quando ci sarà l’Equinozio d’Autunno 2022? Data e orario

Pubblicato

il

Equinozio d'autunno

Scienza e folclore restituiscono due immagini diametralmente contrapposte della realtà. Nessuna delle due detiene la verità nella sua interezza, direbbe qualche antropologo, ma entrambi contribuiscono ad avere una visione globale dei fenomeni.

La scienza conferisce oggettività ai dati, rigore matematico; il folclore è in grado di conferire quel tasso di saggezza tradizionale che solo gli anni e l’esperienza accumulata possono concedere. Quando si parla di stagioni dell’anno, avviene lo stesso. Ovviamente, in questo caso, trattandosi di un fenomeno astrofisico, la scienza sembra essere più meritevole di fiducia. 

Equinozio d’autunno 2022, quando?

Approfondiamo la dinamica, dunque, con rigore scientifico. Il 23 settembre, precisamente alle 03:03 (ora italiana), si verificherà questo particolare fenomeno: l’equinozio. Si tratta di un momento della rivoluzione terrestre in cui il sole raggiunge il punto più alto dell’equatore, in astronomia definito zenit.

I momenti dell’equinozio durante l’anno

L’equinozio ricorre ben due volte durante l’anno solare: in quel preciso momento il periodo diurno, ovvero quello di esposizione alla luce del Sole, e quello notturno sono uguali, giungendo i raggi solari perpendicolarmente all’asse di rotazione della Terra.

Leggi anche: Tempesta solare in Italia? Quali sono i rischi sulla Terra, cosa sappiamo

L’avvicendarsi delle stagioni

Gli equinozi, nel dettaglio, occorrono a marzo e a settembre del classico calendario civile. Da non confondere con i solstizi, insieme ai quali, ad ogni modo, marcano il momento di avvicendamento delle stagioni astronomiche sulla Terra.

L’equinozio nel folclore

Oltre alla scienza, come dicevamo, questo fenomeno è associato da sempre anche a una tradizione culturale che si mescola a miti e leggende. Prima del linguaggio scientifico, il linguaggio mitico era in grado di fornire quelle risposte necessarie ai tanti interrogativi umani, per dare un senso ai fenomeno annuali.

Certamente, tra i più famosi sull’argomento, i riti e i miti pagani che provengono dalle civiltà norrene, romane e greche antiche. Molte delle credenze antiche, anzi, traggono proprio spunto dai moti terrestri e dall’avvicendarsi delle stagioni sulla Terra.

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy