Connettiti con noi

Cronaca

Entra nelle case con modi gentili e ben vestito, poi saccheggia tutto: caccia all’Arsenio Lupin di Roma

Pubblicato

il

otto arresti zona San Paolo associazione a delinquere

Roma. Probabilmente deve aver preso lezioni direttamente da Arsenio Lupin in persona, dati i suoi modi gentili e raffinati, il buon vestiario (insospettabilissimo) e la parlantina, che gli sono valsi l’appellativo di ”ladro gentiluomo”. Lui, il ladro, avvicina le sue vittime con un sorriso rassicurante, poi le riaccompagna in appartamento con la scusa di aiutarle con la spesa.

Ma poi, toglie la sua maschera di smooth criminal e trafuga con ingordigia i beni più preziosi, senza remore o scrupoli di sorta. Si tratta di un signore di mezza età, e le sue prede sono prevalentemente anziani in difficoltà. 

Modi gentili e vestiario ricercato: smooth criminal a Roma

Ad incrementare la sua fama, sembrerebbe essere anche un certo buon gusto nel vestire: abiti eleganti, ben scelti e, soprattutto, ben abbinati. Il vestiario, unito alle gentilezza e affabilità nei modi, hanno tratto in inganno molte vittime che non avrebbero mai sospettato le sue reali intenzioni. Sono settimane, ormai, che l’Arsenio Lupin romano è autore di svariate truffe nel quartiere Trieste, presso il secondo municipio.

Leggi anche: Roma, inizia il caos della ‘movida’: arrestato il ‘Ladro di bicilette’ a Trastevere

L’allarme lanciato su Facebook

A lanciare definitivamente l’allarme è stata la signora Barbara, per mezzo di un post su Facebook, precisamente nel gruppo denominato “Quartiere Trieste Salario – II Municipio”. La signora ha raccontato quanto segue: “Due giorni fa mia zia rientrava dal supermercato a viale Somalia. È stata avvicinata e aiutata da un distinto signore di mezz’età ben vestito e che ha detto di essere nel palazzo per verifiche richieste dall’amministratore del condominio”.

Ladro Gentile

Il modus operandi

Ed è qui che è scattata la trappola del ladro gentiluomo: “L’uomo si è fermato due piani prima, ma dopo è tornato alla porta di mia zia all’ottavo piano” – spiega Barbara – “e lei gli ha aperto la porta. Con la scusa di alcune verifiche è entrato e le ha rubato oro e soldi, per poi andarsene immediatamente”.

Altre segnalazioni dal quartiere e non solo…

Lo stesso modus operandi è stato svariante volte a quanto pare, anche nella giornata di mercoledì 8 giugno. In quella occasione era riuscito a truffare un marito e moglie nei pressi di uno stabile che si trova in viale Libia. È successa la stessa identica cosa anche all’interno del mio palazzo” – scrive l’altra vittima – “quando mi hanno riferito che questa coppia d’anziani è stata derubata da un uomo di mezza età dai modi gentili. È scappato con tanti oggetti di valore”.

Le indagini in corso

Ad oggi si contano almeno cinque truffe a carico del soggetto, con le descrizioni delle vittime che riconducono tutte alla stessa identica persona dal punto di vista estetico ma anche comportamentale. Le forze dell’ordine sono al lavoro per poter rintracciare il ladro dai modi gentili. 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy