Connettiti con noi

Cronaca

Roma, le semifinali del World Street Skateboarding infiammano il park di Colle Oppio

Pubblicato

il

Cinecittà Est Roma skate park

Roma. Nella settima giornata del World Street Skateboarding Rome 2022 si scaldano le rotelle e non solo per il clima rovente che dallo scorso 26 giugno sta accompagnado le gare nel nuovissimo impianto di Colle Oppio. A darsi battaglia oggi i migliori skater al mondo, in un turno di semifinali dall’alto contenuto tecnico che ha donato straordinarie emozioni al pubblico presente. Spettatori, curiosi e appassionati arrivati numerosi, come nei giorni precedenti, per godersi il fantastico spettacolo regalato dai più forti interpreti della disciplina.

Le qualificazioni alle prossime Olimpiadi di Parigi 2024

La competizione rappresenta la prima tappa di qualificazioni di questo 2022 alle prossime Olimpiadi di Parigi 2024. Dopo i quarti di ieri che hanno visto uscire dal torneo, Agustin Aquila, ultimo italiano rimasto in gara ma comunque capace di entrare tra i top 32 al mondo, oggi sono andate in scena le semifinali maschili e femminili, caratterizzate dal nuovo format di punteggio olimpico (2/5/3). Come per Parigi 2024, il sistema, che sarà applicato anche alle finali di domani, prevede due run di 45 secondi, seguite da una fase di tricks.

Leggi anche: Roma, distrutto lo skate park di Cinecittà Est: i cittadini si mobilitano sul web

I nomi dei campioni di oggi

La somma della migliore run e dei due best tricks ha determinato oggi quali sono gli otto atleti per categoria che si sfideranno nelle finali maschili e femminili di domani. Nelle semifinali donne, a partire dalle 16.30, il pubblico ha potuto assistere ad una competizione combattuta a colpi di tricks, in alcuni casi portati in gara per la prima volta dalle giovani skater.

La seconda heat di giornata vedeva presente ai blocchi di partenza il podio di Tokyo 2020, il più giovane della storia olimpica, che ha infiammato lo skatepark romano: l’oro olimpico Momiji Nishiya, 14 anni, la brasiliana Rayssa Leal, argento olimpico, 14 anni e l’altra giapponese Funa Nakayama, bronzo a Tokyo, 17 anni. La gara ha ribadito come il Giappone sia diventata in breve tempo una vera super potenza mondiale della disciplina. Sono infatti cinque su otto le atlete nipponiche ad accedere alla finale di domani.

Il torneo femminile: infiamma la competizione

Il torneo femminile sarà una questione tra giapponesi e brasiliane che piazzano in finale Rayssa Leal con il punteggio di 246.47, seconda alle spalle della prima classificataFuna Nakayama che totalizza 252.41 punti. Settima l’altra brasiliana, attuale n. 1 al mondo, Pamela Rosa. Terza la skater del Sol Levante, Rizu Akama, con 245.56. Finisce quinta l’oro olimpico Momiji Nishiya. Centra l’ultima posizione utile per la finale l’australiana Chloe Covell. Nelle semifinali maschili la temperatura è salita ulteriormente benchè il sole avesse oramai quasi salutato lo skatepark romano e il colosseo.

Colle Oppio, una location unica

A partire dalle 19.30 fino alle 22.00 l’impianto di Colle Oppio, illuminato, in versione serale, è stato il palcoscenico di uno show, condito dai tricks incendiari dei migliori skatermondiali, vere star della disciplina e del panorama sportivo internazionale. Come l’americano Nyjah Huston, uno dei migliori skater di tutti i tempi, capace di vincere, tra i tanti titoli, i World Skateboarding Championships dal 2014 al 2019 e di conquistare 12 medaglie agli X Games.

I risultati delle competizioni precedenti

Oppure il campione olimpico di Tokyo 2020, il giapponese Yuto Horigome o il talento brasiliano Kelvin Hoefler, numero 4 del ranking mondiale e medaglia d’argento agli ultimi giochi olimpici. Una gara orfana dello statunitense Jagger Eaton, bronzo olimpico, non presente a Roma. A prevalere è il portoghese Gustavo Ribeiro su Nyjah Huston, secondo, e sul giapponese Yuto Horigome. Fuori dalle prime otto posizioni e dalla finale di domani, l’argento di Tokyo, Kelvin Hoefler. Domani la finale che assegnerà i primi punti per Parigi 2024. Continua lo spettacolo a Colle Oppio grazie allo Skateboarding. Disciplina che anche a Roma si conferma come lo sport del momento che sa regalare emozioni a tutti gli appassionati, anche grazie alla suggestiva e unica cornice della Città Eterna.

Il programma delle finali

Ecco il programma completo delle finalissime che si disputeranno questa sera 3 Luglio 2022:

  • Finale femminili – 19:00 – 20:15
  • Finale maschili – 21:00 – 22:15
  • Cerimonie di premiazione – 22:30 – 23:00

Guarda qui le foto

Al seguente link potrete ammirare le fantasmagoriche foto delle competizioni andate in scena in que sti giorni a Roma: https://drive.google.com/drive/folders/13o6LJmf9Jg5KvXRfGUNj9BzwUPONtfL5

I risultati del Torneo  

Ecco i risultati del torneo al prossimo link di seguito: 

 http://www.worldskate.org/skateboarding/results/category/986-world-street-skateboarding-2022-results.html

Il live delle finali

Infine, ecco a voi le live avvincenti dove poter seguire le finali di questa sera:

 http://www.worldskate.tv/live/?liveId=A217BCEBB2594BDF8FE2E65131DBF663021772

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy