Connettiti con noi

Cronaca

Scoperta enorme discarica abusiva a Casal Lumbroso: sequestrata un’area di 45mila mq, “un cimitero di rifiuti”

Pubblicato

il

Discarica abusiva Casal Lumbroso

Ben 45mila mq “trasformati” in una discarica abusiva a Casal Lumbroso. Un territorio completamente rovinato da rifiuti che venivano frequentemente sotterrati. Senza scrupoli, i protagonisti hanno dato vita a un vero e proprio cimitero di materiale tossico e dannoso. Il responsabile è un italiano di 45 anni, deferito all’Autorità Giudiziaria per l’attività illegale e per il grave impatto ambientale causato. 

Leggi anche: Fiumicino, discarica abusiva a cielo aperto: rifiuti pericolosi dati alle fiamme (FOTO)

Le indagini 

Le indagini sono state fatte dagli agenti del IX Gruppo Eur e dell’Unità SPE (Sicurezza Pubblica Emergenziale). Tutto è partito da alcune anomalie rilevate in un’area di cantiere nel IX Municipio. Durante i normali controlli gli agenti si sono accorti che qualcosa non andava Hanno voluto così approfondire la vicenda, scoprendo, a malincuore, una realtà davvero tragica. Soprattutto con i tempi che corrono. 

La discarica

Frequentemente venivano sotterrate tonnellate di rifiuti di tutti i tipi. Si parla di: rifiuti edili, calcinacci, materiale plastico, e tanto altro. Tutto veniva nascosto sottoterra illegalmente. Nell’area interessata erano in fase di realizzazione le fondamenta per la costruzione di alcuni edifici. Quindi i mezzi scaricavano il materiale, per poi interrarlo. L’intera area è stata sequestrata dalla Polizia Locale. 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy