Connettiti con noi

Cronaca

Studente lo prende in giro, il Prof gli sferra un pugno nello stomaco

Pubblicato

il

Professore dà un pugno nello stomaco a un proprio alunno in una scuola di Pontedera

Uno studente si è divertito a prendere in giro il proprio professore, come purtroppo sta avvenendo sempre più spesso all’interno delle scuole italiane. Questa volta però il docente non si è limitato a qualche urlo o nota sul registro. Probabilmente è andato oltre, ricorrendo alla violenza. Infatti, in una classe scolastica di un liceo di Pontedera, in provincia di Pisa, il professore ha deciso di mollare un pugno sulla bocca dello stomaco del proprio studente, così da farlo smettere. 

Il pugno nello stomaco allo studente

Probabilmente durante un’interrogazione in un liceo di Pontedera, in provincia di Pisa, uno studente aveva deciso di prendersi eccessiva confidenza col proprio docente. Una familiarità probabilmente esagerata, considerato come le sue parole finiscono nell’offesa verso il prof. Ecco allora che il momento della verifica orale del programma, diventa un siparietto per prendere in giro il professore, tra canzoncine demenziali, imitazioni e addirittura balletti.

Il tutto, davanti agli occhi dei compagni, che invece di riportare all’ordine il ragazzo, decidono d’immortalare il siparietto comico con il cellulare. Video, che successivamente anche per la reazione del professore, finirà in rete, come troppe episodi scolastici che non rimangono circoscritti alle quattro mura di una classe. Il docente, probabilmente irritato dalle oggettive offese, decide di zittire il proprio alunno a modo suo, ricorrendo però alla forza.

Infatti, mentre era seduto alla cattedra, probabilmente impegnato a inserire i voti dello studente indisciplinato sul computer, decide di mollargli un pugno nello stomaco. Mette in piedi quello che nella terminologia della boxe viene chiamato “montante”, che oltre a zittire il ragazzo, lo fa anche piegare in due sulle proprie gambe. Una volta dato il pugno al giovane, peraltro piagnucolante dopo il colpo subito, il docente si alza in piedi e dell’alto della sua molte, dice allo studente: “Ora cosa fai?”. Sul caso, l’opinione pubblica si dividerà: starà col ragazzo scalmanato o il docente dal pugno facile?

Roma. «Damme ‘na sigaretta», al rifiuto scatta la rissa: baby gang massacra due ragazzi nel Centro Commerciale

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy