Connettiti con noi

Cronaca

Cyber Monday: i saldi online di lunedì 30 novembre che non ti aspetti

Pubblicato

il

Il Cyber Monday è il lunedì degli sconti inediti di cui pochi conoscono l’esistenza. Cade sempre due giorni dopo il venerdì del Black Friday e quest’anno sarà domani, il 30 novembre

Leggi anche:  Black Friday: si risparmia davvero? Sconti e offerte, truffe e come riconoscerle

La parola più cercata su Google della settimana è stata proprio Black Friday, il venerdì speciale in cui tutto è in sconto. Per gli americani cade sempre il giorno dopo il Ringraziamento, ma per tutto il mondo è un occasione per fare affari e regali. 
Del Cyber Monday si parla molto meno, eppure è possibile acquistare merce ancora più conveniente del venerdì appena passato. 

Cyber Monday: come nasce e di cosa si tratta 

Il Cyber Monday è  decisamente il seguito del Black Friday, ma più in grande: tutti gli e-store mettono degli extra saldi sulla merce in vendita, riservando sconti inediti e spesso più convenienti. 
Quest’anno si festeggerà il 30 novembre e vi aderiranno quasi tutti i negozi digitali più amati per lo shopping online: Amazon, eBay, Asos, SheinZalando e molti altri. 

Leggi anche:  Maximo, è il gran giorno: folla e lunghe code per l’inaugurazione del megastore

Il Cyber Monday nasce nel 2005, da Ellen Davis e Scott Silverman, con l’intento di descrivere il lunedì dopo il Ringraziamento, giornata in cui spesso la gente continua a fare shopping online una volta rientrata al lavoro. Il termine infatti si utilizza prettamente in campo di marketing, con l’intento di spingere le persone a fare acquisti online. 

Il Lunedì degli sconti è meno pubblicizzato, ma perché? Forse per non scoraggiare gli acquisti nel weekend del Ringraziamento. Un sondaggio dei consumatori statunitensi, però, ha dichiarato che l’83% dei clienti controlla sempre e comunque le offerte del lunedì. 

Leggi anche:  Dpcm Natale: stop agli spostamenti tra Regioni, ristoranti a Natale e Santo Stefano chiusi, le ipotesi al vaglio per le festività

Perché comprare (ancora) dopo il Black Friday?

Il Cyber Monday si basa principalmente sulle vendite online, viene considerato infatti il più grande giorno di shopping su internet dell’anno. 
Ma perché i consumatori sono così desiderosi di comprare ancora dopo il recentissimo Black Friday? 

Leggi anche:  Coronavirus in Italia, ci sarà la settimana bianca? La decisione spetta a Bruxelles, ecco le ipotesi

Secondo un’analista di Forrester Research il motivo è molto semplice: tutti amano fare shopping, sul posto di lavoro. Secondo quanto riporta Adobe Digital Insight, nel 2016 il lunedì dello shopping ha stabilito un record da 3,45 miliardi di dollari: per la prima volta nella storia degli Stati Uniti d’America, le vendite online hanno superato i 3 miliardi di dollari in un solo giorno

Dopo il ponte del Ringraziamento, abitudine consueta di 24 stati americani, i lavoratori tornati negli uffici sono soliti visitare gli store online, come Amazon, dalla loro scrivania
Secondo un sondaggio risalente al 2015, gli ordini del Cyber Monday sono stati effettuati tutti prima delle 17.00

Leggi anche:  Controlli anti-Covid a Roma e sul litorale: sorvegliate le vie dello shopping

Cosa significa? Che i cacciatori di sconti online controllano gli e-commerce durante l’orario di lavoro, per accaparrarsi promozioni più convenienti. D’altra parte il Cyber Monday rappresenta un giorno in più per le offerte, e in prossimità degli acquisti natalizi in molti hanno stilato le liste regali con largo anticipo!


Di Tendenza

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it