Connettiti con noi

Cronaca

Manifestazione No Green Pass a Roma il 15 febbraio 2022, Puzzer: “Tutti al Circo Massimo”

Pubblicato

il

movimento no vax

Da una parte Nicola Franzoni, leader del ‘Fronte di liberazione nazionale’, che sta pensando di fare una vera e propria marcia su Roma per chiedere al Governo di abolire il certificato verde, dall’altra Stefano Puzzer, altra voce ‘fuori dal coro’, che ha in mente una manifestazione, l’ennesima, nella Capitale. L’obiettivo in entrambi i casi è lo stesso: urlare contro quella che definiscono una ‘dittatura sanitaria’ e far eliminare il Green Pass, che secondo loro lederebbe ogni principio di libertà. 

Manifestazione No Green Pass a Roma il 15 febbraio 2022

E se Nicola Franzoni sembra andare contro tutto e tutti, contro addirittura il ‘no’ del Prefetto che ha vietato il maxi raduno ai Pratoni del Vivaro, un altopiano dei Castelli Romani, Stefano Puzzer sui social continua a incitare i suoi ‘adepti’ e ha annunciato che il 15 febbraio a Roma ci sarà l’ennesima protesta contro il Green Pass. Ma lui non potrà essere presente, almeno fisicamente, perché a novembre scorso è stato allontanato dalla Capitale con un foglio di via obbligatorio e ha il divieto di soggiorno per un anno a Roma. Lui non ci sarà, ma chi lo segue potrebbe fare le sue veci al Circo Massimo, dove è prevista la protesta martedì prossimo.  ‘Dobbiamo difendere tutti uniti la nostra Costituzione e i nostri diritti. Faccio un appello ai cittadini che come me sono contro le discriminazioni, contro il Green Pass, contro il vaccino obbligatorio, perché siamo cittadini liberi – continua a ribadire Puzzer nel suo video. Secondo me è giusto – spiega – che abbiamo la possibilità di scegliere, è giusto mantenere questo nostro diritto, è giusto il 15 febbraio essere presenti e far sentire la nostra voce. Ve lo chiedo con il cuore: andiamo al Circo Massimo. Tutti presenti. Io  non ci sarò a causa del Daspo, ma sarò lì con il cuore. Uniamoci tutti perché è l’unico modo che abbiamo per farci sentire è essere uniti’. Uniti contro il Green Pass, contro tutte quelle misure che il Governo ha messo a punto per tutelare i cittadini e combattere contro la pandemia. 

Leggi anche: Raduno No-Vax ai Castelli Romani, preoccupa l’evento organizzato a Pratoni del Vivaro dal 10 al 13 febbraio 2022

La marcia su Roma dei No Green Pass 

Quella di martedì al Circo Massimo non sembrerebbe essere l’unica manifestazione dei No Green Pass. Sì, perché Nicola Franzoni, che su Telegram ha all’attivo più di 13.000 seguaci, è pronto per la sua marcia su Roma, per i giorni che ha definito della ‘Resistenza’. ‘Affluiremo con i mezzi da tutte le parti d’Italia. Nessuno ci vieta di circolare con le auto. Bisogna cambiare strategia, dobbiamo entrare a Roma e inserirci nelle principali vie, nei principali quartieri e cominciare a girare fino a raggiungere il centro, prossimità Montecitorio. Se poi dovesse nascere un ingorgo – continua Franzoni –  dobbiamo scendere a piedi: non si può stare nelle macchine. Nessuno vieta questo. ‘Dovete resistere con macchine, camper, auto, dobbiamo fare tutto questo fino al ritiro del Green Pass. Il piano è: raggiungere con le auto il centro di Roma’. Sprezzante e incurante di tutti i divieti che sono arrivati dall’alto, Nicola Franzoni è stato chiaro e dal 14 febbraio sarà nella Capitale. 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy