Connettiti con noi

Programmi TV e Spettacolo

Adolfo Celi: chi era, carriera, film, come è morto, 007, tomba, figli, moglie

Pubblicato

il

Adolfo Celi durante un film

Tutto pronto per il classico appuntamento pomeridiano di Rai 1 con Oggi è un altro giorno, la trasmissione in onda dalle 14 e condotta da Serena Bortone. Oggi si ricorderà Adolfo Celi e si farò con i suoi figli, Alexandra e Leonardo. 

Dagli studi in Sicilia al successo di Adolfo Celi come attore

Adolfo Celi è nato a Messina il 27 luglio del 1922 ed è stato un grande attore, regista, sceneggiatore. Figlio di Giuseppe, prefetto di Grosseto e di Padova e Senatore del Regno d’Italia, e di Giulia Mondello, Adolfo è cresciuto tra la Sicilia e il Nord Italia. Nel 1942 si è iscritto all’Accademia nazionale d’arte drammatica di Roma, poi ha avuto modo di conoscere Vittorio Gassmann, Mario Landi, Vittorio Caprioli ed è stato grande amore di Renato Baldini.

Nel 1946 è stato scritturato per il film Un americano in vacanza di Luigi Zampa, a cui ne seguirono altri di successo:

  • Natale al campo 119
  • Proibito rubare
  • Emigrantes girato in Argentina
  • Il tormento e l’estasi
  • Il colonnello Von Ryan

La carriera in Brasile e 007

Successivamente, Adolfo Celi si è trasferito in Brasile, dove ha vissuto per ben 15 anni. Ha fondato qui, con la moglie Tonia Carrero e Paulo Autran, il Teatro Brasileiro de Comedia di San Paolo ed è considerato tutt’oggi in quella terra uno dei registi più importanti. In Brasile, tra l’altro, ha iniziato anche una carriera di caratterista cinematografico, recitando nei film L’uomo di Rio e Agente 007 – Thunderball. 

James Brooke e la tv

Nel 1972 Adolfo Celli è sbarcato sul piccolo schermo: diretto da Daniele D’Anza ha interpretato il medico nazista nello sceneggiato Rai Il Sospetto, poi ha interpreto James Brooke, nemico della Tigre di Mompracem, interpretata da Kabir Bedi nella miniserie Sandokan. 

Come è morto, dove è sepolto

Il 19 febbraio del 1986 Celi, all’età di 63 anni, è morto per un arresto cardiocircolatorio, esattamente 40 anni dopo la morte di suo padre, avvenuta il 19 febbraio del 1946. L’artista è sepolto nel cimitero monumentale della sua città natale, Messina.

Chi è la moglie, vita privata di Adolfo Celi

Adolfo Celi è stato sposato ben tre volte: la prima con Tonia Carrero, dal 1951 al 1963, la seconda con Marilia Branco dal 1964 al 1965 e infine con Veronica Lazar, dal 1966 alla sua morte. Da quest’ultima ha avuto i suoi due figli, Alessandra, un’attrice, e Leonardo, autore del documentario Adolfo Celi, un uomo per due culture realizzato nel 2006. 

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy