Connettiti con noi

Programmi TV e Spettacolo

Elisa Esposito, chi è la prof di corsivo: età, TikTok, 0nlyFans, minacce di morte, lavoro, curiosità

Pubblicato

il

Elisa Esposito

Elisa Esposito è ormai un personaggio pubblico a tutti gli effetti. Ha iniziato a fare qualche TikTok, il suo obiettivo era quello di lavorare mettendo a disposizione la sua immagine. E c’è riuscita. Ha iniziato a parlare in ‘corsivo’, u trend che sui social sta spopolando da mesi. Si è identificata come ‘professoressa della lingua’, e da lì, tutto ha preso il via. 

Elisa Esposito

Chi è Elisa Esposito 

Chi più, chi meno, tutti ne stanno parlando. La sua idea su TikTok non è passata sicuramente inosservata. Anzi. Il suo modo, per molti, ‘parecchio fastidioso’ di parlare ha attirato l’attenzione di tutti. Inventando un vero e proprio linguaggio. 

Leggi anche: ‘Parlare in Corsivo’: cosa significa la nuova tendenza su TikTok

Età

Elisa Esposito è nata a Milano il 24 Luglio del 2003. Prima di TikTok non era conosciuta per qualcosa in particolare. Poi ha avuto ‘il boom’. 

Elisa Esposito

Carriera 

La sua ‘carriera’ se così si può definire è partita grazie a Internet. La sua ‘fortuna’ è stata quella di accorgersi di un trend prima di tutti e di essere una delle prime a farlo spopolare. Questo le ha dato un’identità che sta poi continuando a portare negli altri social. Ultimo, 0nlyFans. 

Leggi anche: Elisa Esposito: la prof di Corsivo da TikTok a 0nlyFans

Instagram e Fidanzato 

Il suo profilo Instagram è seguito da oltre 300.000 persone e anche il suo fidanzato, Davide Gentile, sta iniziando a farsi conoscere in questo mondo. 

Elisa Esposito

Le minacce di morte 

Diciamo che personaggi del genere non sono ben visti. Chi ha successo così, senza far niente e promuovendo contenuti considerati ‘senza senso’, vengono spesso criticati. Ma che qualcuno possa avere giuste motivazioni su questo, ciò che è successo alla ragazza Elisa, non è giustificabile. 

Tra i tantissimi commenti negativi, alcuni sono andati oltre. Alcuni le hanno addirittura augurato la morte. Altri la malattia. Altri hanno puntato sulla sua famiglia. E per cosa? Per dei contenuti su un social che, sicuramente, non fanno del male a nessuno. E che, si ricorda, non hanno nessun obbligo nel vederli o meno. 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy