Connettiti con noi

Cronaca Pomezia

Fabrizio Servidio, il cantante di Pomezia passa alle finali di Sanremo

Pubblicato

il

Fabrizio Servidio

Da Pomezia all’Ariston di Sanremo. Fabrizio Servidio passa anche la finalissima nazionale, tenutasi in questi giorni al Casinò di Sanremo, accedendo così all’ultimissima tappa, ovvero la finalissima, la serata finale che lo vedrà proiettato al teatro Ariston di Sanremo.

Leggi anche: Festival di Venezia, due baby attori di Pomezia nel nuovo film con Penelope Cruz

Fabrizio Servidio da Pomezia approda all’Ariston

Una gioia incontenibile quella di Fabrizio Servidio che, accedendo così all’ultimissima tappa finale è, concretamente, ad un passo quindi dal salire sul podio. E anche se Fabrizio lo dichiara essere “il di più” dell’obiettivo già centrato, da Pomezia, Roma, Lazio e oltre, fanno il tifo per lui, auspicando di vederlo salire quantomeno sul podio dei vincitori.

La tanto attesa notizia è arrivata oggi, proprio nel giorno della scomparsa di Lucio Battisti, 9 settembre: “Esibirmi sullo stesso palco calcato dai più grandi nomi che hanno fatto grande la storia della musica italiana, per me equivale già a una vittoria perché, senza grandi pretese, questo era l’obbiettivo. Centrato in pieno!” ha dichiarato Fabrizio Servidio.

Leggi anche: Pomezia, doppia medaglia per Diana Bacosi ai Giochi del Mediterraneo (FOTO)

Servidio: “Salirò sul palco che ha ospitato i più grandi cantanti italiani”

In finale

“Esibirmi sullo stesso palco calcato dai più grandi nomi che hanno fatto grande la storia della musica italiana, per me equivale già a una vittoria perché, senza grandi pretese, questo era l’obiettivo. Centrato in pieno!”, ha dichiarato Fabrizio.  

“Io sullo stesso palco che ospita da sempre il festival della musica italiana per eccellenza, condotto in passato dai più grandi conduttori quali, ad esempio, Pippo Baudo, Mike Bongiorno, Corrado, Raimondo Vianello ed Enzo Tortora. Ma ci pensate!? Sullo stesso palco dove si sono esibiti tutte le più grandi voci, da Pavarotti a Celentano, Martini, Bertè, Ranieri, Cocciante, Ruggeri, Vecchioni, Leali, Nannini, Ramazzotti, Giorgia, Baroni, Pausini, Baglioni, Di Capri, De Crescenzo, Nino D’Angelo. E come non citarne almeno altri tre fra i più grandi: Domenico Modugno, Mino Reitano e ovviamente lui, Rino Gaetano. L’artista nella quale più mi rispecchio”.

Un fiume in piena, una gioia incontenibile quella di Fabrizio Servidio che, accedendo così all’ultimissima tappa finale è, concretamente, ad un passo quindi dal salire sul podio. E anche se Fabrizio lo dichiara essere “il di più” dell’obbiettivo già centrato, da Pomezia, Roma, Lazio e oltre, fanno il tifo per lui, auspicando di vederlo salire quantomeno sul podio dei vincitori. Vero è che Servidio è passato con non pochi elogi da parte della giuria, che lo ha giudicato essere un vero artista dall’incredibile padronanza del palco che appare essere, in definitiva, il suo habitat naturale, arrivando addirittura a ringraziarlo di cuore per la sua performance.

Tutto questo, quindi, non lascia che ben sperare anche se, in verità, lo scontro ora si fa a ben più alti livelli. “Che vinca il migliore!”, chiosa Fabrizio, non prima però di aver ringraziato tutti i suoi sostenitori che da sempre lo seguono, nonché quanti lo stanno supportando in questa ultima, in ordine cronologico, avventura, ivi compresi i musicisti: Luca Pagliarini (Tastiere), Danny Baldazzi (Basso), Luca Solimeno (Chitarra), Marco D’eramo (Batteria). Per scoprire quindi a chi andrà l’ambito premio finale nonché tutti gli avvicendamenti… sanremorock.it

Festival di Venezia, due baby attori di Pomezia nel nuovo film con Penelope Cruz

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy