Connettiti con noi

Programmi TV e Spettacolo

Giovanni Allevi: ‘Sono malato, ho una neoplasia. Dovrò stare lontano dal palco’

Pubblicato

il

Giovanni Allevi

Con un post sui suoi canali social il maestro Giovanni Allevi rivela una tremenda notizia: “Non ci girerò intorno: ho scoperto di avere una neoplasia dal suono dolce: mieloma, ma non per questo meno insidiosa. La mia angoscia più grande è il pensiero di recare un dolore ai miei familiari e a tutte le persone che mi seguono con affetto”.

Il maestro Allevi, 53 anni, comunica così al suo amato pubblico i suoi problemi di salute. Ed annuncia, di conseguenza, anche la necessità di una pausa forzata dalle scene. per potersi curare a dovere. 

Il maestro Allevi si ritira per combattere la malattia

Lui, pianista e compositore, da giorni ormai lamentava forti mal di schiena che lo avevano costretto a fermarsi a sospendere gli impegni lavorativi. “Ho sempre combattuto i miei draghi interiori in concerto insieme a voi, grazie alla Musica. Questa volta perdonatemi, dovrò farlo lontano dal palco”, aggiunge con dispiacere all’interno dello stesso post.

Il supporto della moglie e della famiglia

La foto del post, poi, è anch’essa molto eloquente: traduce in musica la parola “mieloma”.

Ma in questa ennesima battaglia, il maestro non sarà solo: Nada Bernardo, moglie e manager dell’artista, sarà al suo fianco per aiutarlo. Un amore nato quasi 20 anni fa durante uno spettacolo, il loro, e da cui sono nati i due figli, Leonardo e Giorgio.

Leggi anche: Giovanni Allevi: chi è, età, carriera, canzoni, concerti, dove vive, chi è la moglie, figli, libro, ultimo album, Instagram

Cos’è il mieloma: sintomi e diagnosi

Come spiegato dal sito dell’Airc, fondazione per la ricerca sul cancro, il mieloma multiplo (MM) che ha colpito Allevi è un tipo di tumore che colpisce cellule specifiche del midollo osseo, le cosiddette plasmacellule. Le plasmacellule sono cellule del sistema immunitario che derivano dai linfociti B e hanno il compito di produrre gli anticorpi (chiamati anche immunoglobuline o gammaglobuline) per combattere le infezioni.

La malattia in questione rappresenta l’1,6 per cento di tutti i tumori diagnosticati in Italia: si tratta di un tumore molto più diffuso tra gli uomini che tra le donne. La sua diagnosi veloce può essere molto difficile, in quanto molti pazienti non hanno alcun sintomo fino agli stadi avanzati oppure presentano sintomi generici, come stanchezza e mal di schiena.

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy