Connettiti con noi

News Tecnologia

Meta, arrivano i licenziamenti per Facebook: via 11 mila persone

Pubblicato

il

11mila licenziamenti in Meta

Gli effetti della crisi fanno sentire i loro effetti anche sul settore della tecnologia. Ne è una lampante ed amara prova il taglio di 11mila posti di lavoro da parte di Meta, l’azienda ‘madre’ di Facebook ma anche di Instagram e WhatsApp. Ecco, dunque, che dopo quanto accaduto con Twitter — si ricordi la sua recente acquisizione da parte di Elon Musk — scatta un forte taglio anche con Facebook. 

Mastodon è il nuovo social che sostituirà Twitter? Cos’è e come funziona

11mila licenziamenti in Meta: l’annuncio

Come anticipato, sono 11mila i posti di lavoro interessati dal maxi-taglio. Questo vuol dire che i licenziamenti riguarderanno il 13% del totale dei dipendenti che lavorano in Facebook. L’annuncio è arrivato direttamente dal fondatore Mark Zuckerberg che in un messaggio ai dipendenti afferma: ‘Oggi condivido una dei cambiamenti più difficili della storia di Meta. Ho deciso di ridimensionare il nostro team di circa il 13% e di separarmi da 11.000 dei nostri talentuosi dipendenti’, ha concluso Zuckerberg. 

Facebook e Instagram, video selfie e carta d’identità per dimostrare di avere 18 anni: come funziona, le novità

 

 

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy