Connettiti con noi

Sanità

Allarme plastica nei wurstel: ritirati dai supermercati Conad

Pubblicato

il

Wrustel ritirati dal mercato

Ancora un caso di contaminazione alimentare. Dopo quanto avvenuto per i prodotti dolciari a marchio Kinder, l’acqua Guizza e un noto marchio di hamburger, l’allarme sulla sicurezza alimentare purtroppo non si placa. A finire nel mirino dei controlli questa volta è un articolo a marchio Conad.

Leggi anche: Salume casereccio, possibile contaminazione da salmonella: ecco cosa fare

Allarme plastica nei wurstel: la comunicazione del Ministero

La comunicazione arriva direttamente dal Ministero della Salute, a causa di un richiamo per rischio fisico. Si tratta, per l’appunto, di una contaminazione fisica dovuta alla presenza di materiale estraneo all’alimento.

In questo specifico caso, nel prodotto alimentare attenzionato è stata riscontrata la ‘possibile presenza di piccoli frammenti di plastica’. Alla luce di ciò il Ministero invita a non consumare il prodotto e a riportarlo presso il punto vendita.

Il prodotto attenzionato

Il prodotto a marchio Conad ritirato dal commercio e dalla vendita, con data 10 agosto 2022, è il Wurstel Puro suino da 250 grammi. Il lotto di produzione incriminato è il 201022 mentre il formato è quello da 250 grammi —250 grammi x2. Infine il produttore è Grandi salumifici italiani S.p.A con stabilimento sito a Chiusa, in provincia di Bolzano. 

Immagine di repertorio 

Salmonella nel cioccolato, non solo kinder: ecco tutte le marche richiamate

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy