Connettiti con noi

Cronaca Ostia

Ostia, donna in fin di vita recuperata in acqua: “Non batteva più il cuore”

Pubblicato

il

A Ostia una donna in fin di vita è stata recuperata in acqua. Non le batteva più il cuore. Ma i medici dell’Ares 118 sono riusciti a salvarla grazie a un massaggio cardiaco. Poi un’ambulanza è intervenuta e ha portato la signora all’Ospedale Grassi del X Municipio. Le condizioni della persona soccorsa restano gravi. È in codice rosso.

Leggi anche: Roma, 35enne sparito da casa da oltre una settimana. La mamma: ‘Sono in pena, aiutatemi a ritrovare Alessio’

Ostia donna in fin di vita, cosa è accaduto

L’incidente è avvenuto intorno alle 17.30. Vicino allo stabilimento “Salus”, sul lungomare Paolo Toscanelli, a due passi dal Pontile, alcuni passanti hanno notato una donna completamente vestita in mare. Così hanno avvertito subito il personale dello stabilimento, che è riuscito a portare a riva la donna. Da qui sono scattati i soccorsi e l’intervento delle forze dell’ordine, con una volante della Polizia, e del 118.

Leggi anche: Il sesso sulla Pontina sfocia nel dramma: alcol e cocaina, 50enne massacrata di botte dall’amante

Ipotesi suicidio

Non si esclude al momento nessuna ipotesi. Si pensa anche che potrebbe trattarsi di un tentativo di suicidio, dal momento che la donna era completamente vestita. Ma non si esclude nemmeno un malore, che avrebbe fatto cadere la donna in acqua. La signora è stata portata via con un’ambulanza intorno alle 17,50. Avrebbe 45-50 anni, ma non si conosce ancora l’età esatta.


Di Tendenza

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it