Connettiti con noi

Cronaca Pomezia

Dramma della solitudine a Torvaianica: uomo muore di freddo a Capodanno, adesso i suoi cagnolini cercano un nuovo papà

Pubblicato

il

cagnolini Torvaianica

E’ morto di freddo, mentre gli altri festeggiavano il Capodanno tra botti, bottiglie di spumante, dolci e cibo in abbondanza. E’ successo a Torvaianica, nella baraccopoli di via Zara, lato Martin Pescatore. L’uomo, M. J., di 74anni, era un senzatetto che aveva trovato rifugio lì da qualche anno e vi abitava insieme ai suoi due cagnolini neri, che ormai nel quartiere conoscevano tutti, perché giravano liberamente, stando ben attenti a non farsi investire.

Come siano andati i fatti esattamente nessuno lo sa: forse i cagnolini hanno iniziato ad abbaiare, accorgendosi che il loro padrone stava male e qualcuno, probabilmente un altro occupante della baraccopoli, si è reso conto che il 74enne era in gravi condizioni. Quello che è certo è che una telefonata anonima è arrivata al 118, dicendo che un uomo stava malissimo e fornendo la posizione della baracca in cui si trovava. 

Leggi anche: Ardea, allarme per 120 cani: il Comune li toglie da Alba Dog, ecco cosa sta succedendo

Torvaianica: uomo muore di freddo a Capodanno

Appena giunti sul posto, i sanitari hanno effettivamente trovato l’uomo in stato di gravissima ipotermia. Portato d’urgenza al pronto soccorso del S.Anna, i medici hanno tentato di tutto per salvargli la vita, ma ormai era troppo tardi: il 74enne è morto pochi minuti dopo il ricovero. In ospedale sono quindi giunti anche i carabinieri della Compagnia di Pomezia per gli accertamenti del caso. 

Sul posto del decesso non c’era nessuno: i sanitari del 118 al momento dell’intervento non hanno trovato altro che il 74enne e i cani, nessuna traccia di chi aveva chiamato i soccorsi. Nonostante la povertà, l’uomo curava i suoi due cagnolini, dandogli regolarmente da mangiare. Adesso le due bestiole sono in stallo presso una volontaria e sono in cerca di una sistemazione, possibilmente in coppia, visto che hanno sempre vissuto insieme.

Leggi anche: Torvaianica, baracche e insediamenti di fortuna, il nostro viaggio sul litorale. Le storie di chi ci vive: «C’è chi sta peggio di noi»

Uomo morto di freddo: adesso i cagnolini cercano una nuova famiglia

Purtroppo sui social sta girando un post in cui si dice che l’uomo è stato ucciso: la notizia è infondata se parliamo di un omicidio “tradizionale”, ma effettivamente è stato “ucciso” dalla solitudine, dalla povertà, dall’indifferenza e della cecità dell’intera società, trovando una morte atroce. 

Chi volesse prendere i due cagnolini può rivolgersi alla nostra redazione, che farà da tramite con la volontaria che li ha in stallo.

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy