Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Regionali Lazio, Francesco Rocca lascia la Croce Rossa e si candida: ”A disposizione del territorio”

Pubblicato

il

Elezioni Regionali Lazio. Il suo nome era nell’aria, ma ora diventa conferma: ”Ho deciso di presentare le mie dimissioni dalla carica di Presidente nazionale della Croce Rossa Italiana perché ho scelto di mettermi a disposizione del territorio. Come esperto di sanità pubblica, penso di poter portare un valore aggiunto: ho accettato una nuova sfida in cui credo fortemente”. Così, Francesco Rocca decide di lasciare l’incarico di presidente della Croce Rossa con una lettera ai volontari pubblicata sul sito della Cri, il motivo è semplice: si tratta del primo passo ufficiale verso la sua candidatura per le elezioni Regionale del Lazio imminenti, previste per il 12 e 13 febbraio 2023, dunque non solamente una giornata, bensì due. Saranno gli stessi giorni, tra l’altro, riservati anche alle elezioni regionali in Lombardia, domenica 12 e lunedì 13 febbraio, una settimana prima delle primarie del Pd.

Elezioni Regionali Lazio, il centrodestra punta su Rocca

Francesco Rocca in corsa per le regionali nel Lazio

Francesco Rocca, s’intende, sarà il candidato a correre per il centro-destra che, fino a qualche giorno fa era rimasto taciturno in merito, senza nessun ”cavallo” da schierare per la sua corsa alle regionali. Ma già nelle prime ore della giornata di ieri, qualcosa aveva iniziato a muoversi, come rivelato anche dall’agenzia Adnkronos che aveva in anticipato rivelato il suo nome, anche se una conferma ufficiale era mancata fino ad ora. Ma il suo nome circolava da molto prima: all’inizio come possibile ministro della Salute del governo Meloni poi come candidato civico per il centrodestra nel Lazio. Ora la conferma arriva con il saluto ai volontari della Croce Rossa Italiana.

La lettera ai volontari e la candidatura con il centro destra

“Grazie per questo viaggio insieme – il suo viaggio è durato un decennio – che ha cambiato la mia vita”. Una lettera che si conclude anche in modo appassionato, con una promessa solenne: ”In questo nuovo capitolo della mia vita, non userò la Croce Rossa per fini elettorali nè permetterò che qualcuno lo faccia. Rimarrò sempre, invece, un volontario Cri che aderirà fermamente ai suoi Principi, portandoli con me nelle Istituzioni”. Il suo incarico è agli sgoccioli, ma non la sua voglia di continuare a mettersi “a disposizione del territorio” e “accettare una nuova sfida”, attraverso una corsa per il governo della Regione Lazio. Del resto, la stessa Meloni aveva detto: “Ho pronta una rosa di tre nomi ed entro lunedì annunceremo il nostro candidato nel Lazio”. Oltre a Rocca, gli altri due candidati presi in condierazione sono Fabio Rampelli e Nicola Procaccini.

 

(Foto da Instagram – cri.solferino)

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com