Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Gli sequestrano il Rolex da 50mila euro credendo fosse rubato, poi lo perdono: imbarazzo al Tribunale

Pubblicato

il

Rolex perso nel Tribunale di Velletri dopo un sequestro

Storia surreale, quella accaduta a un giovane uomo della provincia di Roma. Accusato del furto di un preziosissimo Rolex, glielo sequestrano. Viene assolto dall’accusa, ma al momento della restituzione l’orologio, dal valore di ben 50 mila euro, è sparito. E non da un posto qualunque, bensì dall’ufficio corpi di reato del tribunale di Velletri.

Il furto… mai compiuto

L’uomo nel 2015 viene accusato di aver rubato il Rolex. E per questo l’orologio gli viene sequestrato. Incredulo, si rivolge a un legale, l’avvocato Valentina Bongiovanni. Riesce a dimostrare la sua innocenza e viene prosciolto dall’accusa di furto. Ma nel frattempo viene processato per un’altra accusa sempre relativa al Rolex. Il reato stavolta è quello di “possesso di oggetti di sospetta provenienza”.

Due processi per lo stesso gioiello, ma il risultato è sempre lo stesso. Arriva infatti una nuova assoluzione, perché l’uomo riesce a dimostrare che l’orologio è il suo. Il contenzioso sembra essere finalmente chiuso, dopo ben 7 anni di carte bollate e aule di tribunale.

Leggi anche: Anziano malato raggirato da una cubana: ‘Se non mi dai i soldi do fuoco alla casa’

La riconsegna del prezioso orologio

Tutto bene quel che finisce bene? Assolutamente no. Non bastavano le accuse infondate di furto e i 7 anni di patimenti. Nel momento in cui l’uomo avrebbe potuto finalmente riprendersi il prezioso Rolex ecco il clamoroso colpo di scena. Dall’ufficio corpi di reato del tribunale di Velletri è infatti arrivata una comunicazione che sembra una beffa. “Non ritroviamo più l’orologio”. 

La vicenda, ovviamente, non finisce qui. L’uomo si è immediatamente messo in contatto con l’avvocato Valentina Bongiovanni. E la prossima settimana verrà valutato il da farsi. Perché è impensabile che, dopo 7 anni in cui gli era stato sottratto ingiustamente, adesso accada anche questo. Un fatto gravissimo. Che l’orologio sia stato perso, o che sia stato sottratto da qualcuno, saranno ora gli inquirenti a doverlo stabilire. Di certo, stavolta non potranno incolpare nuovamente la vittima di questo errore giudiziario.

Leggi anche: Roma, perde il controllo del monopattino e sbatte con violenza: giovane in gravi condizioni

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy