Connettiti con noi

Cronaca

Proroga Stato di Emergenza fino a marzo 2022 e Green Pass obbligatorio, ecco perché: l’ipotesi del governo

Pubblicato

il

Green Pass e dove serve a Pasqua e Pasquetta

Da quasi due anni l’Italia (e non solo) combatte contro il Coronavirus. E se da una parte la campagna vaccinale procede spedita e molti si sono già sottoposti al terzo richiamo, dall’altra il dibattito sulla proroga dello stato di emergenza e sul Green Pass obbligatorio è ancora tutto aperto. Sì, perché in realtà il 31 dicembre dovrebbe finire sì un altro anno, ma anche lo stato di emergenza. Dovrebbe, al condizionale, perché il Governo starebbe pensando di prolungarlo, almeno fino a marzo del 2022, tra non poche polemiche e dubbi di una buona fetta della classe politica. “Proroga dello stato di emergenza? Come Governo ci baseremo sull’evidenza scientifica. Se sarà necessario prorogare – ha spiegato il ministro Speranza – lo faremo senza timore perché ricordo che ad oggi la curva è in risalita”. 

Leggi anche: Quanto dura il Green Pass dopo la terza dose? Il governo aggiorna le faq

Proroga stato di emergenza in Italia fino a marzo 2022?

Il Governo non sembra nascondersi: l’ipotesi di prorogare lo stato d’emergenza ancora una volta, fino a marzo 2022 c’è, ma bisogna vedere cosa deciderà di fare l’esecutivo, che tra l’altro dovrà fare i conti con Giorgia Meloni e Matteo Salvini, da sempre contrari a un’eventuale estensione. Quello sullo stato di emergenza è un dibattito ancora tutto aperto: se non dovesse essere rinnovato, ‘cadrebbero’ tutte le strutture straordinarie, a partire dal Comitato Tecnico Scientifico e dalla struttura commissariale del generale Figiuolo, quella che ha di fatto gestito la campagna vaccinale in questi mesi. 

Leggi anche: Green Pass obbligatorio fino a quando? Ecco tutte le possibili date

Green Pass obbligatorio in Italia fino a quando? 

Ricordiamo che il Governo Italiano potrà prorogare lo stato di emergenza, senza coinvolgere il Parlamento, fino a gennaio 2022, poi ci sarà bisogno di un decreto legge. In realtà, stando alle ultime indiscrezioni, pare che l’esecutivo voglia estendere lo stato di emergenza fino a marzo 2022, dopo l’inverno per scongiurare un aumento di casi e per spingere gli italiani alla terza dose. Ma cosa ne sarà del Green Pass? E’ questo quello che si chiedono in tanti, visto che il certificato verde tanto discusso dovrebbe ‘scadere’ nello stesso momento in cui termina lo stato di emergenza. Eppure, i casi sono in lieve aumento, l’inverno alle porte e la guardia ancora non si può abbassare: ‘Il Green Pass è fondamentale, poi faremo tutte le valutazioni necessarie, ma al momento i numeri sono in crescita’ – ha detto a gran voce il ministro della Salute, Roberto Speranza. Resterà ora solo da capire cosa deciderà di fare Draghi, se prolungare o meno lo stato di emergenza. 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy