Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Roma, 49 famiglie senza casa occupano un palazzo abbandonato del Centro: arriva la celere

Pubblicato

il

occupazione Roma, via Sicilia

Roma. Nella mattinata odierna, venerdì 2 dicembre 2022, ben 49 famiglie in emergenza abitativa hanno occupato insieme uno stabile situato in via Sicilia, nella Capitale. “Giù le mani dalla direttiva Gualtieri – questo si legge sullo striscione che è stato poi calato sulla facciata del palazzo – Cancelliamo l’articolo 5 della legge Renzi”. In una nota diffusa dai movimenti contro il caro vita nelle ore successive, si legge: “Siamo in 49, ma le famiglie in povertà sono undici milioni. Nella giornata di sciopero generale del sindacalismo di base, il movimento per il diritto all’abitare e Cambiare Rotta Roma occupano un immobile in via Sicilia oggetto di speculazione da parte di agenzie e fondi immobiliari che stanno trasformando il quadrante Ludovisi, nel Municipio I, in una vetrina.” E poi aggiungono: ”Riprendiamoci la città!”. Dopo l’occupazione, sul posto è arrivata subito la celere, che ha circondato l’edificio in attesa di ordini. Gli occupanti sono rimasti all’interno dello stabile, il quale, lo ricordiamo, è abbandonato e in disuso da diversi anni. 

Allacci abusivi e occupazioni nelle case popolari a Rocca Cencia: blitz dei Carabinieri (FOTO)

Roma, 49 famiglie occupano un palazzo abbandonato nel Municipio I

“Questa è una proprietà immobiliare in liquidazione, il cantiere dovrebbe essere finito ma come potete vedere dalle foto non lo è affatto – ha dichiarato ai microfoni di Fanpage.it Margherita, dei Blocchi Precari Metropolitani – È l’ennesimo esempio di proprietà lasciate vuote che favoriscono solo la speculazione, mentre migliaia di persone continuano a soffrire la crisi abitativa e il carovita, con affitti esorbitanti che in molti non possono più permettersi”. Poi ha aggiunto: “Abbiamo deciso di occupare nella giornata dello sciopero dei sindacati conflittuali per chi non ha casa, reddito e lavoro, e per cui l’unica forma di sciopero possibile è riprendersi le risorse essenziali per poter vivere. Vogliamo ribadire che per noi è essenziale che in città sia messo un freno alla speculazione immobiliare e allo strapotere della rendita. C’è bisogno di un piano straordinario per rispondere all’emergenza abitativa di chi è in graduatoria, sotto sfratto, senza casa, mentre tantissimi palazzi a Roma sono vuoti. La direttiva Gualtieri che deroga all’articolo 5 della Renzi – Lupi deve essere applicata il prima possibile: non riguarda solo chi vive nelle occupazioni, ma anche chi ha affitti in nero, sta appoggiato amici e parenti. Decine di migliaia di persone a cui è negato un servizio essenziale”.

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com