Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Roma, due borse e una spilla da balia: così saccheggiavano i passanti

Pubblicato

il

Le stazioni metro di Roma e un treno che passa

Roma. Avevano costruito in modo artigianale un sistema semplice ma efficace per effettuare il loro furti in strada: due borse in tela, unite tra loro con spille da balia, utili a nascondere il braccio durante i furti in strada. Un’azione rapida ed efficace, la maggior parte delle loro vittime rimaneva inconsapevole dei furti che avevano appena subito mentre camminavano per strada. 

Furti su Viale Libia: nascondevano il braccio nella borsa

Quando le loro vittime si avvicinavano, loro tentavano di tenerle nei loro paraggi, con una scusa qualsiasi, per più tempo possibile. Intanto, la finta borsa con il braccio all’interno la si avvicinava al malcapitato, come per caso. Nessuno era insospettito da quella borsa che, come tutte le borse, durante una conversazione o una traversata in strada, può tranquillamente urtare contro il proprio corpo. Ma una borsa non era: al suo interno c’era il braccio dei malfattori pronto ad intrufolarsi all’interno delle tasche dei giacconi, in cerca del portafogli o di altri oggetti di valore. Poi, con una mossa rapida e veloce, avveniva il furto. I posti migliori? Certamente le metro e le stazioni affollate, dove il trambusto è un complice prezioso. Questa volta, però, gli è andata male. 

L’intervento dei Carabinieri

Sono infatti intervenuti i i Carabinieri del Gruppo di Roma che hanno assistito chiaramente alla scena presso Viale Libia, mentre i due malfattori, una coppia di cileni, lui 58enne e lei 51enne, entrambi con precedenti, sottraevano uno smartphone alla loro vittima di turno dalla tasca del giaccone. Il fatto è accaduto nella giornata di ieri, presso Viale Libia. 

Leggi anche: Roma, prima il furto poi la fuga: nei guai 28enne. È caccia al complice

Tentato furto anche in una gelateria al centro

Parallelamente, durante gli stessi controlli, i Carabinieri della Stazione di San Lorenzo in Lucina sono intervenuti anche in una gelateria del centro, sorprendendo un 51enne peruviano, senza fissa dimora, alle prese con un furto. Lo hanno colto in flagranza di reato mentre era intento a rubare lo smartphone, poggiato sul bancone, di una commessa che in quel momento era ai tavoli a servire i clienti.

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy