Connettiti con noi

News Roma

Roma, il locale fa troppo rumore e cittadini insorgono: niente più musica all’Hacienda

Pubblicato

il

Hacienda
Musica ad altissimo volume tutte le notti fino alle 2:00. Ma anche pericolo per la sicurezza stradale, con automobilisti che andavano contromano per via Galla Placidia e raggiungere il locale, incuranti del codice della strada. E poi risse, schiamazzi per tutta la notte. Problemi che addirittura avevano costretto molte persone a chiedere ospitalità a parenti per riuscire a dormire tranquillamente almeno qualche notte.
Questo succedeva a Roma, nel IV Municipio, a ridosso di Portonaccio

Spettacoli dal vivo fino alle 2 di notte, ma musica anche fino alle 5

La causa un locale, l’Hacienda, che aveva avuto dal Comune l’autorizzazione a svolgere spettacoli dal vivo, a partire dal 18 febbraio fino al 18 maggio, nell’orario compreso tra le 20 e le 2 di notte. Questo attirava pubblico eterogeneo. E confusione a non finire. Oltre, come detto, a problemi di viabilità e di ordine pubblico. I residenti non riuscivano più a dormire. Il caos che si creava ogni notte era incredibile. Perché, secondo quanto riportato dagli abitanti del quartiere, in realtà la musica iniziava già prima, verso le 18:30, e terminava molto oltre l’orario consentito. Infatti era stata chiesta al Comune una proroga dell’orario, fino alle 3:00, ma la musica (che poi arrivasse dal locale o da fuori non si sa, ma c’era) proseguiva spesso e volentieri fino alle 5:00 del mattino.
E’ iniziata così una lunga battaglia da parte dei cittadini, che trascorrevano le loro notti in bianco. A loro si è unito Fabrizio Montanini, consigliere municipale, che l’11 maggio ha presentato una mozione determinante. E ieri il locale ha avuto la notifica della sospensione degli eventi.

La sospensione dell’attività 

“Ognuno di voi”, ha detto Montanini ai cittadini del quartiere per spiegare il suo gesto – sa quanto mi stiano a cuore le attività commerciali e respinga ogni post denigratorio nei loro confronti, preferendo sempre il dialogo costruttivo. Ma ci sono sempre delle eccezioni e questa è una di quelle. Eccezione motivata dal fatto che l’esercente in questione ha preso in giro tutti noi nel momento iniziale del dialogo costruttivo (assemblea pubblica del 24/3 e successivi suoi commenti sul gruppo del Comitato), smentendo la promessa di porre fine agli eventi-discoteca per inizio Aprile.
Pensava, così facendo, di tranquillizzarci e arginare le nostre eventuali proteste. Invece, io e i cittadini di Via Galla Placidia, via dei Cluniacensi e via San Polo dei Cavalieri abbiamo continuato a batterci con raccolte firme ed esposti.
Il culmine delle nostre battaglie è stata la mia presentazione in Municipio di una mozione volta a mettere fine a questo increscioso problema che ha tolto il sonno per troppo tempo ai miei concittadini.
Ringrazio il Presidente del IV Municipio Massimiliano Umberti e l’assessore Dino Bacchetti per aver dato seguito alle nostre richieste.
P.s. Se non conoscete il problema e siete pronti a criticare questa mia soddisfazione per la chiusura di un locale di divertimento, vi invito a leggere la mozione che ho presentato, con la cronistoria e tutti i dettagli del caso”. Poi il consigliere si rivolge ai cittadini. “Ringrazio di cuore tutti i cittadini che hanno creduto in me: questa è una battaglia che abbiamo combattuto insieme“.

La reazione dei cittadini

Ma di critiche da parte dei residenti non ce ne sono state, anzi, sono arrivati i complimenti verso il consigliere che ha sposato la battaglia degli abitanti del quartiere. “Grazie mille per non averci mai lasciato solo ed aver dato maggior voce al nostro enorme disagio. Grazie e viva i cittadini che hanno dimostrato che uniti si può fare la differenza”. “C’era stato detto che non ce l’avremmo mai fatta e che dovevamo arrenderci. Magari comprare dei tappi per le orecchie per dormire meglio il week end! Non abbiamo mollato e siamo andati avanti! Grazie per aver lottato con noi e non averci lasciato soli! Il cittadino è stato ascoltato questa è una grande Vittoria!”. Questi alcuni dei commenti dei cittadini appena saputo della chiusura del locale. 

Hacienda

Hacienda Hacienda

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy