Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Roma. Latitante per accudire l’amante malata: ‘Non posso lasciarla sola’

Pubblicato

il

estorsioni roma

Ha lasciato Roma, la sua ex moglie e i figli per andare a vivere con l’amante. Sembra una storia di quelle che si sentono spesso, di un tradimento e della fine di un amore. Ma questa è ‘particolare’ perché il protagonista, come racconta La Repubblica, è un uomo di 57 anni, un noto imprenditore nel settore di impianti pubblicitari, che nel 2014 aveva dovuto fare i conti con un sequestro preventivo alle sue aziende per un buco nel bilancio superiore a 300 mila euro. Lui era stato condannato per bancarotta fraudolenta a sei anni e due mesi di carcere, ma aveva pensato bene di rendersi irreperibile, di fare il latitante. E di fuggire per accudire la donna che amava, malata di tumore. 

Si rende irreperibile per andare a vivere con la compagna malata

L’uomo aveva lasciato Roma, si era reso irreperibile alla Polizia Giudiziaria ed era fuggito, in una casa in affitto, vicino al lago di Bracciano. Qui aveva intenzione di vivere, nascosto e lontano da occhi indiscreti, la sua storia d’amore. E qui aveva intenzione di accudire l’amante malata di tumore, che lui proprio non aveva intenzione di lasciare sola. 

Come è stato rintracciato

Quella fuga, però, ora è terminata perché gli agenti della squadra giudiziaria del commissariato Primavalle si sono messi sulle sue tracce e lo hanno identificato, tra pedinamenti e intercettazioni telefoniche. Il 24 maggio scorso, lo hanno aspettato fuori casa: lui è rientrato, ma questa volta non ha trovato solo la donna che ama. Ha dovuto fare i conti con gli agenti, che l’hanno arrestato e condotto in carcere, mettendo fine alla sua vita da latitante per amore. 

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy