Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Roma: multe fino a 250 euro per chi prenota un tavolo al ristorante e non si presenta (senza avvisare)

Pubblicato

il

Quali sono i migliori ristoranti dove mangiare tra Anzio e Nettuno? Ecco per voi qualche goloso suggerimento!

Stanchi di doverci rimettere a causa della mancata disdetta o di una disdetta che arriva all’ultimo minuto i ristoratori romani si sono organizzati: a chi non si presenta e non disdice per tempo si applica una penale. È una misura che i ristoranti di Roma hanno adottato contro il no-show e allora al momento della prenotazione viene chiesta una carta di credito valida o caparra che verrà decurtata dal conto nel momento in cui il cliente si presenta puntualmente o, in caso di mancata presentazione senza avvertire per tempo viene trattenuta come penale.

La penale varia a seconda del ristorante

Certo gli importi dipendono dal ristorante nel quale si decide di andare e può variare da 20 a 250 euro. È una misura a tutela di un’attività imprenditoriale che comprende: l’impegno di cuochi, la spesa di materie prime, l’utilizzo di gas ed energia elettrica e l’impossibilità di accogliere altri clienti. Se finora Roma lasciava correre, mentre nel resto del mondo si applicava già questa “sanzione”, adesso anche i ristoratori della Capitale si sono messi in linea con i colleghi stranieri.

E c’è di più… c’è anche chi sottolinea che la penale verrà corrisposta anche nel caso di un ritardo di 15 minuti o nel caso venga prenotato un tavolo per 5 persone e se ne presentino solo 3. Si parla anche di ristoranti di fascia alta come Glass Hostaria o La Pergola dove non si ammettono sbagli pena: il pagamento di una penale.

Cibo mal conservato, non tracciato e scaduto: sanzioni e sequestri per due locali

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy