Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Roma, nuovamente pestato dal branco il titolare del bar Antico Caffè al Laurentino

Pubblicato

il

bar antico caffè

Brutta avventura per il titolare del bar Antico Caffè al Laurentino 38 di Roma, che questa mattina all’alba è stato pestato da un branco di persone. Sembrava un agguato rivolto a lui, considerato come gli aggressori, non nuovi a violenze verso la vittima, lo hanno atteso questa mattina presto, mentre l’uomo era pronto a sollevare le saracinesche della propria attività di ristorazione. Ma invece questa volta l’uomo è stato una vittima di una mera causalità, visto che non era lui ad essere l’obiettivo di chi lo ha colpito. La vittima, nonostante le ferite, è riuscito a denunciare tutto alla Polizia sulle proprie gambe.

L’agguato al titolare del bar di Roma

Il titolare del bar Antico Caffè al Laurentino 38, non è la prima volta che viene picchiato. Il tentativo di contrastare la piazza di spaccio sul quartiere, con segnalazioni e denunce, già da tempo non gli aveva fatto incassare la simpatia dei gruppi criminali del quartiere, in particolare poi gli spacciatori presenti nella zona. Per questo si era pensato a un agguato nei suoi confronti stamattina all’alba, quando alle ore 4.50 un gruppo di uomini lo ha aggredito mentre apriva la propria attività.

Appena sceso dall’ascensore della sua dimora, gli aggressori gli sono piombati addosso con calci e pugni. Una situazione che si è ripetuta a distanza di pochi mesi, considerato come l’8 febbraio il titolare del locale era stato bersaglio di un’azione punitiva a colpi di spranghe. Nonostante le ferite e la testa insanguinata, l’uomo è riuscito ugualmente a denunciare l’accaduto, presentandosi questa mattina all’alba al Commissariato Esposizione e raccontando l’aggressione. 

Sulla questione, stanno indagando gli agenti della Polizia di Stato, mentre la vittima è stata portata in ospedale e medicata.  E proprio le indagini svolte dai poliziotti hanno appurato che il reale destinatario dell’aggressione, almeno stavolta, non doveva essere il titolare del bar Antico Caffè. Ma un’altra persona.

L’aggressione al titolare del bar Antico Caffè, dopo la prima aggressione incassò la solidarietà dell’ex sindaca Virginia Raggi, che commentò il grave episodio: “Dobbiamo tenere i riflettori sempre accesi sulla storia del proprietario di un bar al Laurentino 38, nella periferia di Roma, che fu picchiato e minacciato perché si rifiutò di ‘ospitare’ una piazza di spaccio di droga nei pressi del suo locale”. 

Omicidio a Roma: uccisa una transessuale

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy