Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Roma, sfida il freddo e si tuffa in mutande nella Fontana di Trevi (VIDEO)

Pubblicato

il

bagno nella fontana di Trevi

Le temperature ormai invernale non hanno fermato i bollori del giovane – non si sa se italiano o straniero – temerario (per non usare un epiteto diverso). Con incredibile nonchalance si è spogliato davanti a tutti, malgrado fosse ormai sera e, appunto facesse piuttosto freddo, ha puntato la fontana di Trevi e si è tuffato.

L’ennesimo sfregio ai monumenti di Roma è avvenuto domenica sera, in una piazza semi deserta. Se non fosse per la presenza di qualche turista pronto con i cellulari a riprendere la scena e… una pattuglia della polizia locale di Roma Capitale, pronta invece ad acciuffare il vandalo.

Fa il bagno nella Fontana delle Naiadi a Piazza della Repubblica: multato un 18enne

Il tuffo

Il ragazzo, dopo essersi spogliato, si è tuffato e immerso nell’acqua gelata, ripreso da una coppia. Ed è proprio a loro che i caschi bianchi si sono rivolti, mentre il ragazzo faceva acrobazie in acqua, per chiedere i documenti. Il giovane, uscito dalla fontana, si è diretto verso i suoi abiti, seguito dalla coppia. E, ovviamente, dagli agenti della polizia locale. Il video, inviato alla pagina Instagram Welcome to Favelas, si interrompe, lasciando il sospetto che la coppia possa essere legata in qualche modo al ragazzo, per riprendere le sue “gesta”, in modo da diffondetele poi sui social. 

E, se così fosse, sarebbe ancora più grave del gesto stesso compiuto dal ragazzo. Un “permesso” dato di certo poco educativo. Per il ragazzo è scattata la sanzione. Di certo questo non è il primo – né sarà l’ultimo episodio di persone che usano i monumenti romani come se fossero vasche da bagno o bidet.

Banda di vandali fa il bagno nella fontana di Piazza Trilussa: urla di gioia per la ragazza gettata in vasca (VIDEO)

Bagni, pediluvi e scempi vari

Solo per citare gli ultimi episodi, due settimane fa, il 17 novembre, un cittadino romeno di 44 anni, si è lavato i piedi all’interno della fontana delle “Naiadi”, di Piazza della Repubblica. Dopo essersi tolto scarpe e calzini, ha iniziato le operazioni di pulizia nella storica fontana, fermato solo dall’intervento dei carabinieri, che lo hanno multato di 450 euro. Ma le probabilità che la sanzione venga pagata sono molto vicine allo zero.

Un giovane, invece, analogamente al ragazzo di adesso, si è tuffato quattro settimane fa nella Fontana dei Quattro Fiumi. Una volta dentro — proprio come se fosse nel bagno di casa — inizia a lavarsi, il tutto sotto gli occhi divertititi e al tempo stesso stupiti degli amici che hanno ripreso la scena con il telefonino. Un turista 18enne, invece, ha pensato bene di fare un tuffo di mezzanotte, sempre nella Fontana delle Naiadi, a piazza della Repubblica. Ma anche in questo caso, essendo straniero, difficilmente i soldi della multa verranno mai visti dalle casse del Comune di Roma.

Roma, immerge i piedi nella fontana a Piazza di Spagna: oltre 500 euro di multa e DASPO per il turista

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com