Connettiti con noi

News Roma

Roma, spaccio delivery: si nasconde sotto i tavoli del McDonalds con droga e contanti

Pubblicato

il

Manifestazione di Casapound vietata dalla questura

Roma. Le stazioni continuano ad essere luoghi di grande traffico, e non solamente di persone, ma anche di sostanze stupefacenti. Spesso, proprio gli spacciatori preferiscono i luoghi affollati, le piazze oppure posti di passaggio, così da poter sfruttare il ricco passaggio di individui, la calca e la confusione per non destare troppi sospetti. 

”Beccato” durante lo spaccio tra la folla

Ma, nella maggior parte dei casi, queste misure non reggono dinanzi ai controlli delle forze dell’ordine. Come nel caso delle ultime ore, davanti la stazione Termini, quando gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Viminale hanno arrestato un 24enne tunisino. Proprio il suo modo di muoversi, di agire e guardarsi intorno, nonostante la folla di persone, lo ha incastrato. 

Leggi anche: Da Napoli a Roma con 26kg di hashish: lo scambio di droga interrotto dalla Polizia

La fuga del ragazzo dentro il McDonalds

Quando, infatti, gli agenti hanno cercato di avvicinarsi, il ragazzo ha subito incontrato i loro sguardi e captato le loro intenzioni. Per questo, non ci ha pensato due volte e, dopo aver abbandonato lo zaino e il monopattino, è fuggito in preda al panico in direzione di via Giolitti, dove ha quindi tentato di nascondersi all’interno del McDonalds.

160 gr di droga e oltre 2.000 euro addosso

Nonostante tutti gli stratagemmi messi in atto, il ragazzo è stato bloccato dagli agenti mentre cercava di nascondersi in mezzo ai tavolini del fast food. Successivamente lo hanno perquisito: addosso aveva circa 160 grammi di sostanze stupefacenti e 2.160 euro in contanti. Convalidato l’arresto, per lui è stata disposta la custodia cautelare in carcere.

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy