Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Si schianta sulla scalinata di Trinità dei Monti con la Maserati, poi fugge all’aeroporto di Milano: ‘Non l’ho fatto apposta’

Pubblicato

il

Maserati scende dalla scalinata di Trinità dei Monti a Roma

Ha avuto le ore contate l’uomo che qualche giorno fa, mentre era alla guida di una Maserati, si è schiantato contro la scalinata di Trinità dei Monti danneggiandola. Prima il violento urto, poi la fuga convinto di essere riuscito a raggirare i ‘controlli’, di essere stato più furbo di tutti.

Ma si sbagliava perché forse non sapeva che il suo incidente era stato immortalato. E in tutta la sua sequenza dalle telecamere di videosorveglianza. Che così, a distanza di ore, hanno aiutato a rintracciare il conducente dell’auto, un imprenditore che è stato individuato a molti chilometri di distanza dalla Capitale. 

Chi è l’uomo che con la Maserati ha danneggiato la scalinata di Trinità dei Monti

L’uomo, anche grazie alla società di noleggio dove si era rivolto per la Maserati, è stato individuato a Milano, all’aeroporto di Malpensa. Ora sono in corso gli accertamenti e sicuramente il conducente che nella notte di qualche giorno fa, ha danneggiato con l’auto alcuni gradini della scalinata di Trinità de Monti, verrà ascoltato dagli agenti della Polizia Locale di Roma.

Cosa rischia

Sul posto, subito dopo l’incidente, era intervenuto anche il personale della Sovrintendenza Capitolina, che ha provveduto a constatare i danni di un monumento storico, che si trova nella centrale Piazza di Spagna.

Ora il responsabile ha un volto e un nome e dovrà rispondere di quanto accaduto: è probabile che per l’uomo scatti una denuncia per danneggiamento aggravato. Poi, chiaramente, dovrà ripagare il danno e risarcire i costi per la riparazione.

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy