Connettiti con noi

Cronaca

Terza ondata coronavirus, Crisanti e Bassetti: ecco cosa c’è da sapere

Pubblicato

il

Casi COVID nel Lazio sabato 2 aprile 2022: la situazione aggiornata

La terza ondata della pandemia covid-19 ci sarà? Questa una delle domande più frequenti tra i dibattiti sull’emergenza sanitaria coronavirus
Bassetti sottolinea la possibilità di limitare i danni, mentre Crisanti preannuncia una “profezia tombale“. La verità è probabilmente nel mezzo, ma l’appello a rimanere attenti alle normative anti-covid sembra essere comunque la priorità. 

Leggi anche:  Terza ondata Covid in Italia: quando ci sarà e quanto durerà

Le parole di Crisanti e Bassetti sulla terza ondata

Il virologo Andrea Crisanti parla della terza ondata con estrema sicurezza: “non c’è bisogno di previsioni, è una certezza” dichiara in un’intervista a La7. “Dopo l’estate i casi erano pochi e quindi era possibile gestirli con il sistema di tracciamento. Con la riapertura delle scuole e di tutte le attività produttive abbiamo offerto al virus grandissime possibilità di contagio col sovraffollamento dei trasporti ed è chiaro che il numero dei casi è esploso“.

Leggi anche:  Vaccino Pomezia-Oxford: test approvati dalla rivista scientifica The Lancet

L’infettivologo dell’Ospedale San Martino di Genova, Matteo Bassetti cerca invece di limitare il panico: “possiamo ancora frenare la terza ondata“.  
In un post di Facebook, Bassetti si pronuncia con queste parole: “una terza ondata è molto probabile ma meglio ci comporteremo ora, minori saranno i contagi e i problemi ospedalieri post-natalizi“. 

Leggi anche: Bar e ristoranti chiusi alle 18 in tutto il Lazio fino alla primavera. D’Amato: ‘Non bisogna abbassare la guardia’

Sull’arrivo della terza ondata si conferma dunque un’alta probabilità, ma è importante provare a frenarla assumendo atteggiamenti ancora più responsabili. Quella di Bassetti è una previsione ma anche e soprattutto un appello, rivolto ai cittadini, ad osservare le regole in vista di quel che potrebbe accadere a gennaio. 
Il vaccino dovrebbe arrivare in Italia nei primi mesi del nuovo anno, ma è comunque importante restare attenti. 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy