Connettiti con noi

Ultime Notizie Economia

Bonus Stufa a pellet 2022: come funziona, importi e requisiti

Pubblicato

il

stufa a pellet

Manca poco all’arrivo del freddo e in tanti stanno cercando di trovare alternative all’uso del gas che quest’anno si annuncia estremamente costoso. Qualcuno intende optare per la stufa a pellet e proprio a questo proposito è previsto il “bonus stufa a pellet”.

Intanto bisogna fare la differenza tra una stufa a pellet a aria e una stufa a pellet ad acqua, quest’ultima è in grado di mandare nel circuito dei termosifoni l’acqua calda utile a scaldare tutta casa. Andiamo, però a vedere i prezzi.

Nel caso della stufa ad aria il prezzo si aggira tra i 1500 euro e i 3000 euro. Per l’altra il costo è tra i 2500 e i 4000 euro senza contare in entrambi i casi l’allestimento di una canna fumaria e il prezzo del pellet che quest’anno si aggira tra i 10 e i 15 euro a sacchetta.

Quali agevolazioni se installi una stufa a pellet

Per agevolare gli utenti il Gestore dei servizi energetici ha previsto un contributo del 65% per passare dal riscaldamento a gas alle biomasse.

La domanda deve essere presentata online con tanto di documentazione della spesa sostenuta. Solo così sarà possibile per il richiedente ottenere un rimborso che sarà corrisposto in una soluzione unica se la spesa è stata inferiore ai 5000 euro in due trance se superiore.

Esiste, però, anche la possibilità di usufruire di ecobonus o bonus ristrutturazione edilizia per ottenere, nel primo caso, un rimborso del 65% nel secondo del 50%.

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy