Connettiti con noi

Ultime Notizie Economia

Concorsi pubblici nel 2023, al via più di 150.000 assunzioni: ecco dove, come candidarsi e i posti disponibili

Pubblicato

il

Quali sono i concorsi in scadenza a febbraio? Numerose le opportunità in arrivo, ecco le date da segnare in agenda.

Con l’arrivo del 2023 tornano i concorsi pubblici. Sono previste 156.400 assunzioni nelle pubbliche amministrazioni. Un piano di arruolamento che rientra nel ricambio del personale statale. Una novità importante che è stata annunciata dal ministero della Funzione pubblica Paolo Zangrillo. Non si tratta delle uniche assunzioni previste perché nella Legge di Bilancio prevede l’assunzione di altre 10mila unità.

Quali Enti assumono

A reclutare nuovo personale saranno tra l’altro: l’Agenzia delle Entrate, l’Inps e le Regioni. Saranno 3.900 i nuovi assunti tra il 2023 e il 2024 dall’Agenzia delle Entrate. I primi due concorsi prevedono l’assunzione di 60 assistenti informatici e 1.664 funzionari di gestione, tributari o di protezione dei dati personali. Sono, invece, 2.309 i posti da occupare all’Inps mediante bandi. Per la gestione del Prr è prevista l’assunzione di altre 12mila unità.

Per quanto concerne le Regioni è previsto il reclutamento di un considerevole numero di unità da inserire nell’organico degli enti regionali e tra gli altri: 46 forestali per la regione Sicilia, 91 funzionari e 30 istruttori per la Regione Basilicata, 584 per la Regione Lazio, 310 funzionari per la Regione Calabria, 73 per la Regione Piemonte, 282 ispettori e 80 collaboratori per la Regione Puglia.

Assunzioni in Ministeri, Presidenza del Consiglio e Avvocatura di Stato

Anche il ministero della Cultura e della Giustizia prevede l’assunzione di 500 funzionari entro quest’anno, ma anche 1.092 dipendenti amministrativi non dirigenziali. Mentre 2.293 posti ministero dell’Economia, dell’Interno e della Cultura, per la Presidenza del Consiglio e l’Avvocatura dello Stato. E per la Presidenza del Consiglio sono previsti bandi per assumere 55 funzionari, 338 assistenti di area II al ministero delle Imprese e del Made in Italy, 298 funzionari al ministero dell’Ambiente e della sicurezza energetica, 208 funzionari e 10 dirigenti al ministero degli Esteri. 

Concorsi che si concluderanno nel 2023

Nell’arco di quest’anno si concluderanno alcuni concorsi già aperti: 296 funzionari di area terza riservati al Mef; 225 funzionari per l’ex ministero dello Sviluppo economico; 264 assistenti, 69 funzionari e 18 dirigenti per il ministero della Difesa; 1.043 funzionari di area terza per il Viminale e 20 funzionari all’Autorità nazionale anticorruzione. Prevista anche l’assunzione tramite concorso di 1.249 funzionari all’ispettorato del lavoro. 

Anche tra le fila di Forze dell’ordine e Vigili del fuoco è prevista l’assunzione di 11.228 nuove unità. Insomma quest’anno sono numerose le posizioni che si aprono per chi cerca lavoro.

Lavoro, ecco i bandi aperti nel 2023: tutti i concorsi dove poter fare domanda

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com