Connettiti con noi

Life style

Le ultime notizie dai bookmakers in Italia: lotta scudetto al Milan?

Attenzione all’ultima di campionato in Serie A: Milan o Inter? E chi scenderà in B tra Salernitana e Cagliari? I bookmakers in Italia fremono

Pubblicato

il

lotta scudetto

Grande attenzione alla fine del campionato che vede il Milan favorito per i bookmakers in Italia. Il pronostico su chi vincerà lo scudetto è, comunque, il più incerto degli ultimi anni e questo rende il campionato italiano super eccitante all’ultima giornata.

Grande attenzione per questo finale di campionato che, mai come quest’anno, vede Milan e Inter in lotta per lo scudetto all’ultima giornata. E non solo: gran bagarre anche in Europa League con Roma, Fiorentina e Atalanta a contendersi i posti rimasti e in zona retrocessione con Salernitana e Cagliari in sfida, a distanza, per la permanenza in A. Difficile ricordare un campionato più bello e più pazzo negli ultimi anni: dopo lo strapotere della Juventus, infatti, l’Inter l’anno scorso ha avuto vita più semplice e aveva la matematica certezza di aver vinto il titolo a due giornate dalla fine. Questa conclusione, invece, così combattuta, ci ricorda sfide indimenticabili come quella tra Inter e Lazio nel 2002 o quella tra Juventus e Milan nel 1999. Insomma, tante emozioni anche per gli scommettitori che amano giocare gli eventi di calcio e che, in questi giorni, stanno pensando a quali siano le quote più favorevoli tra i vari operatori che lavorano in Italia.

Siti di scommesse sportive in Italia: il Milan favorito a 1,45

I bookmakers italiani, ma anche all’estero si può scommettere sul campionato di Serie A, hanno deciso: è il Milan il favorito alla vittoria dello scudetto nonostante giochi in trasferta a Sassuolo contro una squadra temibile come i neroverdi. I due punti di vantaggio sulla squadra nerazzurra e l’entusiasmo che sta accompagnando i rossoneri nelle ultime partite hanno convinto gli esperti a dare una quota di 1,45 al Milan che resta, quindi, decisamente favorita per lo scudetto. L’Inter, che gioca in casa con una Sampdoria già salva, è sfavorita anche dagli scontri diretti che sono a favore dei rossoneri, quindi sembra davvero fuori dai giochi.

Gli appassionati, comunque, che si dividono tra scommesse e casinò online, amano il gioco d’azzardo con differenze sostanziali tra i vari giochi e pronostici possibili. Se pensiamo, infatti, a chi ama le scommesse non possiamo non pensare che sia una persona preparata. Nella maggior parte dei casi, infatti, soprattutto in caso di scommesse sportive, conoscere le statistiche è un punto a favore di colui che scommette. Mentre per altri giochi (pensiamo alle slot machine) è tutta una questione di fortuna, in alcuni (come per le scommesse o il poker ad esempio) c’è anche una bella dose di conoscenza e di strategia da poter sfruttare.

Lotta per non retrocedere: spettacolo assicurato tra Salernitana e Cagliari

Intrigante per i bookmakers in Italia anche la lotta per non retrocedere che vede arrivare all’ultima giornata due squadre a due punti di distanza: Salernitana a 31 e Cagliari a 29. Dopo un penultimo turno molto emozionante in cui la Salernitana ha fallito il match point contro l’Empoli con il rigore sbagliato da Diego Perotti e il Cagliari ha perso in casa 1 a 3 con un’arrembante Inter sempre più in lotta per lo scudetto. Nel prossimo turno la Salernitana si trova a combattere, padrona del suo destino, contro l’Udinese in uno Stadio Arechi gremito da più di 30mila persone. Il Cagliari, invece, si troverà al Penzo di Venezia contro la squadra lagunare già retrocessa ma mai doma. Soncin, infatti, l’allenatore dei veneti, cerca la riconferma in Serie B e promette una partita vera in cui cercheranno di vincere a tutti i costi.

Anche l’allenatore dell’Udinese, Cioffi, sostiene che i friulani arriveranno a Salerno non regalando nulla e provando a vincere la partita. Certo, i salernitani hanno 2 punti sopra e un pubblico caldissimo ma, nell’eventuale arrivo a pari punti tra le due squadre, sarebbero i cagliaritani a restare in Serie A per via degli scontri diretti. Insomma, un campionato bellissimo che ci sta ripagando di tanti anni in cui tutte le posizioni erano definite già mesi prima. Invece questa emozione grandissima che sta coinvolgendo i tifosi tutti ci sembra essere molto bella e accattivante, anche in prospettiva dell’ennesimo Mondiale a cui non parteciperemo e che ancora non siamo riusciti a metabolizzare a distanza di due mesi dall’esito dei playoff.

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy