Connettiti con noi

Life style

Pasqua a Roma: musei, mostre, visite guidate, mezzi pubblici e meteo per oggi nella Capitale

Pubblicato

il

Fine settimana del Primo Maggio: ecco cosa fare a Roma

Roma. Non c’è momento migliore delle feste per godersi la città eterna, soprattutto se il clima lo permette: musei, mostre, gite, visite e percorsi didattici. Ma non solo. Anche concerti, eventi ed escursioni fuori porta, alla scoperta della provincia e del Lazio tutto, sempre in grado di regalare meravigliosi paesaggi ai suoi viaggiatori. Sono davvero tante le possibilità nella Capitale per questa Pasqua 2022. Ecco i consigli direttamente dalla nostra redazione per trascorrere al meglio questa giornata. 

Pasqua attraverso i musei della Capitale

I musei rappresentano, certamente, sempre una delle prime opportunità per poter trascorrere al meglio questa fantastica giornata. Dal 14 al 18 aprile, infatti, il Sistema Musei di Roma Capitale è aperto al pubblico con orari consueti, compreso anche il lunedì di pasquetta. Non solo le collezioni permanenti e le mostre in corso, ma sono previste anche delle attività didattiche gratuite, eventi e spettacoli compresi nel biglietto d’ingresso.

Musei civici: dove andare?

I musei civici aperti al pubblico, dove sarà possibile andare alla scoperta delle collezioni più preziose della Capitale, sono: i Musei Capitolini, i Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali, il Museo dell’Ara Pacis, la Centrale Montemartini, il Museo di Roma, il Museo di Roma in Trastevere, il Museo Napoleonico.

E ancora, il Museo Pietro Canonica a Villa Borghese, il Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina, la Galleria d’Arte Moderna, i Musei di Villa Torlonia, il Museo Civico di Zoologia, il Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco, il Museo Carlo Bilotti, il Museo di Casal de’ Pazzi, il Museo delle Mura, la Serra Moresca di Villa Torlonia e la Villa di Massenzio.

Leggi anche: Video Messa di Pasqua 2022: Papa Francesco e la benedizione Urbi et Orbi oggi 17 aprile 2022

Le mostre più gettonate

Ovviamente, le mostre in programma per questi giorni di festa sono tantissime, e c’è davvero l’imbarazzo della scelta. In cima alla lista, non possono mancare le mostre previste ai Musei Capitolini con L’eredità di Cesare e la conquista del tempo, nella Sala della Lupa e dei Fasti antichi di Palazzo dei Conservatori. Qui vi verranno narrate le gesta di Roma dalle sue origini fino agli albori dell’età imperiale.

Nella Pinacoteca, precisamente la sala di Santa Petronilla, per la prima volta a Roma è visibile l’opera San Francesco contempla un teschio del pittore spagnolo Francisco de Zurbarán, un’opera idealmente in dialogo con due tele di Caravaggio (Buona Ventura e San Giovanni Battista)

Tra le sale del piano terra di Palazzo dei Conservatori, invece, troviamo allestita la mostra Cursus honorum. Una rievocazione assolutamente rigorosa, attraverso un percorso multimediale, del governo di Roma prima di Cesare e delle magistrature di età repubblicana. Un percorso che tenterà, passo dopo passo, di svelare l’essenza della vita politica di Roma antica.

Museo di Scultura, Museo dell’Ara Pacis, Museo in Trastevere e molto altro

Un altro itinerario interessante, tutto da scoprire, è sicuramente rappresentato dal Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco. Qui i visitatori che giungeranno alle sue porte, potranno usufruire del nuovo progetto “Li-Fi”, acronimo di Light Fidelity. Con il supporto di faretti LED, sarà possibile ricevere sui propri dispositivi mobili, in wireless, immagini e informazioni sulle opere della collezione e sulla casa romana del IV secolo d.C. nei sotterranei del Museo. 

Parallelamente, al Museo dell’Ara Pacis, sarà ancora disponibile la mostra Alberto Biasi. Un tuffo meraviglioso nell’arcobaleno, ad aspettarvi almeno 60 opere che provengono direttamente da altri musei o collezioni private. Ancora disponibile, anche la mostra Segni, al Museo di Roma: il progetto fotografico e comunicativo per testimoniare e prevenire la violenza contro le donne. Mentre, tra le altre già approdate nella Capitale, continua anche al Museo Napoleonico l’esposizione  su Napoleone.

Rimanendo sul tracciato della fotografia, sono molte le occasioni al Museo di Roma in Trastevere: Prima, donna. Margaret Bourke-White, la straordinaria retrospettiva, a cura di Alessandra Mauro, una raccolta di immagini (oltre 100) che documentano a visione e la vita controcorrente della fotografa statunitense. Così come anche Labirinti In Trastevere: un viaggio esperienziale immaginifico ed audio-visivo basato sull’osservazione del XIII Rione e NEEEV.

Leggi anche: Messa di Pasqua oggi domenica 17 aprile in tv: orari, canale e diretta streaming (Video)

I mezzi pubblici

Certamente sarà possibile spostarsi attraverso i mezzi pubblici della Capitale sfruttando le regole e gli orari dei giorni festivi, con la sospensione delle linee scolastiche e linee S (Astral). Ricordiamo, però, che per la giornata di oggi, 17 aprile, le biglietterie rimangono chiuse. Per il pubblico, rimane aperta la biglietteria Termini B e il Box Piazza Cinquecento dalle 8.00 alle 14.00. Domani, invece, 18 aprile, le biglietterie sono tutte aperte e disponibili con orario al pubblico 8.00-20.00.

Meteo: come sarà la giornata

I giorni di Pasqua e Pasquetta nella città di Roma dovrebbero essere trascorse all’insegna del bel tempo e del clima primaverile, con possibili folate di vento, anche abbastanza forte. I cieli saranno poco nuvolosi, e non sono previste piogge all’orizzonte. La temperatura massima prevista per oggi sarà di 20°C, mentre la minima di 11°C. I venti, come anticipato, potrebbero essere forti al mattino, e proverranno da Nord-Nordest. 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy