Connettiti con noi

Cronaca Latina

Latina, le minacce e gli insulti su Instagram, poi il pestaggio al 19enne: “Lascia stare la mia ragazza”

Pubblicato

il

Minacce su Instagram e poi le botte al rivale in amore

Si era convinto che volesse allontanarlo dalla sua fidanzata. E così ha iniziato a minacciarlo su Instagram prima di passare direttamente ai fatti picchiandolo e provocandogli gravi lesioni. Adesso però è stato arrestato dalla Polizia ed è finito ai domiciliari. Ma andiamo con ordine. 

Minacce su Instagram all’amico della ragazza

In particolare, il giovane, di 19 anni, più volte ha minacciato il suo coetaneo, amico della fidanzata, facendolo sprofondare in uno stato d’ansia e paura tanto da cominciare ad avere timore per la propria incolumità.

Leggi anche: Ingaggia un sicario sul dark web per uccidere il rivale in amore: fermato dalla Polizia Postale

Il ragazzo ha così cambiato perfino abitudini di vita pur di cercare di sfuggire alle molestie del 19enne. Il motivo? Quest’ultimo si era convinto che lui fosse un “rivale” in amore e che stesse lavorando per spingere la ragazza a lasciarlo. Per questo lo tempestava di insulti e minacce sia con messaggi che con note vocali su Instagram.

Leggi anche: Due uomini arrestati per maltrattamenti e stalking vengono liberati: i Carabinieri chiedono l’aggravamento e nuove condanne

Le aggressioni

Ma non è tutto. Dalle parole infatti il 19enne è passato anche ai fatti aggredendo in due occasioni il presunto rivale. Una prima volta nel novembre scorso, una seconda volta meno di un mese fa, causandogli gravi lesioni personali.

Leggi anche: Distrugge l’auto del collega con una mazza, poi ci urina sopra: funzionario di Palazzo Chigi arrestato per stalking

Arrestato pregiudicato a Latina per stalking e lesioni personali

Nel pomeriggio di ieri dunque il personale della Squadra Volante ha dato esecuzione al provvedimento restrittivo emesso dal Tribunale – Ufficio Gip di Latina, traendo in arresto il 19enne pregiudicato per i reati di stalking e lesioni personali aggravate.

Ai domiciliari

L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato condotto presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari a disposizione della competente Autorità giudiziaria.

Roma, lo riempie di regali ma lui non ne vuole sapere: “Sono fidanzato”, condannato per stalking impiegato di Bankitalia

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy