Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Guendalina Tavassi sull’ex marito Umberto: ‘Mi ha preso a bastonate, mi picchiava’

Pubblicato

il

Guendalina Tavassi e Umberto D'Aponte

È sempre sorridente, allegra, ma Guendalina Tavassi, famosa influencer ed ex concorrente dell’Isola dei Famosi, nasconde un’anima fragile e sensibile. E si porta dietro un passato difficile, un matrimonio finito e le botte. La sua forza sono i figli e il nuovo compagno, Federico, che non la lascia mai sola e la supporta. 

Cosa ha detto Guendalina Tavassi sull’ex marito Umberto D’Aponte 

Sembrava una famiglia felice, dai social trapelava questo. Ma dall’altra parte dello schermo, delle storie su Instagram e i post, Guendalina viveva un incubo. E in un’aula di tribunale ha raccontato tutto, a ruota libera, dalle violenze alle botte e alle prevaricazioni dell’marito Umberto D’Aponte, imprenditore napoletano e papà dei suoi due figli. 

“Mi ha inseguito con una mazza da baseball e mi ha preso a bastonate in testa, una volta mi ha persino rotto il naso lanciandomi addosso le chiavi dell’auto” – ha detto Guendalina, come riporta Il Messaggero. “Per convincermi a non lasciarlo ha finto di avere un attacco epilettico davanti ai nostri figli” – ha proseguito l’influencer nel corso del processo che vede Umberto D’Aponte accusato di maltrattamenti in famiglia, lesioni aggravate e danneggiamento.

Il carcere

Umberto D’Aponte, ex marito della Tavassi, già nel 2022, a febbraio, era finito in carcere e lì, dietro le sbarre, c’erano stato per tre mesi. Il motivo? Aveva violato l’ordine restrittivo e aveva picchiato il nuovo compagno dell’ex moglie, proprio davanti all’ingresso della scuola di uno dei figli. 

La storia di violenze 

Ma facciamo un passo indietro. Guendalina e Umberto si sono conosciuti nel 2013: un colpo di fulmine, il matrimonio, poi la nascita dei due figli. E quel rapporto, che sembrava da sogno, che lentamente si è deteriorato. Ed è diventato un incubo.

“Prima della nascita di Salvatore lui veniva a Roma solo nel weekend, ma quando si è trasferito sono iniziati i problemi: svariati tradimenti, episodi di violenza dovuti alla gelosia – ha detto Guendalina – era un continuo minacciarmi, mi diceva che dovevo morire”. Violenze che sarebbero andate avanti per anni, anche quando la nota influencer allattava. Fino al 2021 quando Guendalina ha chiesto la separazione. “Avevo paura per i miei bambini, lui faceva cosa pericolose, non sapevo come fermarlo. Una volta mi ha rotto il naso, sanguinavo”. 

Le botte al nuovo compagno di Guendalina

Ma Umberto non si è certo fermato. Non ha accettato la separazione, ha finto di stare male davanti ai suoi bambini e poi avrebbe picchiato il nuovo compagno di Guendalina, Federico. “Eravamo in macchina, Umberto e quegli uomini hanno iniziato a picchiare il mio compagno, il bimbo era terrorizzato”. Umberto aveva violato il divieto di avvicinamento e quindi a febbraio del 2022 era finito in carcere, lì dove ha vissuto per tre mesi.

Ora il processo è entrato nel vivo e a dicembre verranno ascoltati altri componenti della famiglia Tavassi. Guendalina ha combattuto per anni, ha cercato di farsi coraggio. Ma Umberto, l’ex marito, dal canto suo si dichiara innocente e più volte, su Instagram, ha detto di non averla mai picchiata. L’ultima parola, però, spetterà ai giudici. 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy