Connettiti con noi

Cronaca

Ladri in azione a Roma, la polizia ne arresta 5 in poche ore

Pubblicato

il

ladri di pneumatici

Cinque arresti in poche ore. E’ il bilancio dell’attività degli uomini di Polizia.

Servizio di appostamento per arrestare i ladri di pneumatici

Ladri di penumatici in azione. Ma non di qualsiasi modello di auto… di un tipo specifico. Gli agenti del Commissariato Appio dapprima hanno esaminato i video delle telecamere di zona, poi hanno organizzato un appostamento alle 4 e 30 di notte.

Nel corso del servizio i poliziotti hanno visto arrivare un’auto con a bordo due uomini. I due sono scesi e hanno iniziato a svitare i bulloni dei quattro pneumatici. Una volta fatto hanno caricato le ruote nel portabagagli della loro auto e sono ripartiti.

La Volante ha pedinato i due, senza farsi notare, fino a quando si sono fermati con la loro vettura accanto ad altre macchine parcheggiate. Le prove raccolte a quel punto sono state sufficienti agli agenti in borghese e in divisa per intervenire.

La coppia di ladri è finita in manette perché indiziata di furto aggravato in concorso, mentre a seguito di perquisizione veicolare gli agenti hanno trovato gli pneumatici smontati poco prima e sono stati restituiti al legittimo proprietario.

I due sono comparsi davanti al giudice per le indagini preliminari che ha convalidato l’arresto disponendo per entrambi gli arresti domiciliari.

Leggi anche: Ardea, provano il colpo “fotocopia” al Carrefour: con l’auto rubata si lanciano contro la vetrata del negozio (FOTO)

 

Beccati con arnesi da scasso vicino un’auto

La Sala operativa della Questura del commissariato Tuscolano ha inviato gli agenti in via Palmiro Togliatti, dove sono state individuate le 2 persone che, con arnesi atti allo scasso, poco prima, stavano cercando di aprire un’auto in sosta nei pressi del centro commerciale di Cinecittà 2.

I due, corrispondenti alla descrizione fornita, quando hanno visto i poliziotti, hanno cercato di darsi alla fuga ma sono stati bloccati.

Arrestati, un 20enne e un 34enne, perché gravemente indiziati di tentato furto aggravato in concorso.
Uno di loro nascondeva all’interno di uno zainetto una forbice di 15 centimetri con manico in plastica, probabilmente utilizzata per commettere il tentato furto su un veicolo che presentava il nottolino della serratura lato guida forzato e divelto. Anche in questo caso l’arresto è stato convalidato e per entrambi l’Autorità Giudiziaria ha disposto l’obbligo di presentazione alla Pg.

Rapina generi alimentari

Sempre ieri mattina, gli agenti della Sezione Volanti e del Commissariato Sant’Ippolito in via Tiburtina, hanno arrestato un cittadino tunisino di 32 anni, con precedenti di polizia, poiché gravemente indiziato di rapina aggravata.

L’uomo era entrato in un negozio e aveva sottratto generi alimentari per un valore di circa 190 euro cercando di uscire senza pagare.

Prende a morsi gli uomini della vigilanza

Fermato dagli addetti alla vigilanza il 32enne ha estratto un coltello ed ha morso uno dei due, refertato successivamente con 4 giorni di prognosi.

I poliziotti intervenuti sono riusciti a bloccare il 32enne. L’arresto dell’uomo è stato convalidato e per lui è stato disposto il divieto di dimora nel Comune di Roma.

Ad ogni modo tutti gli indagati sono da ritenere presunti innocenti, in considerazione dell’attuale fase del procedimento, ovvero quella delle indagini preliminari, fino a un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile.

Infine, gli investigatori del commissariato Romanina hanno rintracciato una donna che doveva scontare 5 mesi e 15 giorni per cumulo di pene e l’hanno portata in carcere.

 

Si tuffano in mare e gli rubano il camper: turisti stranieri lasciati “in mutande”, senza soldi, documenti né cellulare

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy