Connettiti con noi

Roma Meteo

Meteo in Italia, ancora neve, pioggia e vento: le previsioni a Roma e nel Lazio

Pubblicato

il

Meteo Italia, continua il freddo artico

Meteo in Italia. Il freddo è arrivato già da qualche giorno, e ora non mollerà la presa per un bel po’ di tempo a quanto pare. Inoltre, siamo anche vicini al periodo di freddo più intenso e pungente dell’anno: i giorni della merla che si approssimano proprio per questo weekend. Insomma, la certezza di questi giorni è che il freddo non abbandonerà l’Italia, anzi continuerà a stringerla nella sua morte letale.

Nuova ondata di aria fredda su tutta l’Italia nel weekend

Un nuovo ciclone raggiungerà il meridione con maltempo in intensificazione già a partire dalle giornata di domani, acquistando sempre di più potenza proprio nelle ultime ore sullo Stretto di Sicilia. Dal suo posizionamento a meridione, però, richiamerà aria polare e artica dalla Russia verso l’Italia tutta. Le temperature caleranno ancora, con valori di 8 gradi inferiori alle medie del periodo stando agli ultimi aggiornamenti meteo. Una perturbazione che dalla Sicilia e la Sardegna, poi, passerà anche alla Basilicata e alla Puglia. Sono previste anche intense nevicate oltre i 700 metri sulle Isole Maggiori, in seguito ed in particolare nella giornata di domani, giovedì 26 gennaio 2023. Ma vediamo il dettaglio per i prossimi giorni nello specifico. 

Giorni della merla 2023 in Italia, ancora gelo: le previsioni per sabato 28 e domenica 29 gennaio

Giorni della merla meteo

Meteo Italia: la morsa del freddo non molla, le previsioni

Ecco le condizioni meteo che ci aspettano nei prossimi giorni,  soprattutto a partire da domani e fino alla giornata di domenica 29 gennaio 2023.

Giovedì 26 gennaio 2023

Domani è il D-Day per il freddo artico in arrivo anche in Italia. Infatti, tutto il core della circolazione depressionaria inizierà ad avvicinarsi alle nostre regioni meridionali, e con ciò, come conseguenza diretta, anche l’instabilità tenderà a concentrarsi nelle regioni del Sud, le prime ad essere raggiunte dalla nuova ondata di freddo sferzante. Attesi anche temporali, piovaschi e rovesci sparsi soprattutto isole maggiori, Sicilia e Sardegna. Poi, gli stessi fenomeni raggiungeranno anche Calabria, Lucania e Puglia. La neve ci sarà a partire dai 700/800m sull’Appennino, 1100m in Sicilia.

Venerdì 27 gennaio 2023

A partire da venerdì 27 gennaio 2023, le cose avranno un nuovo impulso, e il freddo continuerà ad aumentare la sua gittata oltre che portata. Anche alle latitudini settentrionali si determineranno condizioni di instabilità sul versante centrale adriatico e all’estremo Sud: i fiocchi potrebbero cadere anche a quote basse dai 400/500m sulla dorsale centrale adriatica, ad esempio. Poi, verso sera ci sarà un ristabilimento delle condizioni. Le regioni tirreniche si manterranno prevalentemente stabili. 

Sabato 28 gennaio 2023

Il meteo nella giornata di sabato 28 gennaio 2023 dovrebbe migliorare un po’ ovunque, ma saranno ancora possibili piovaschi e locali rovesci sulle regioni del medio-basso adriatico, con ancora Sicilia e Calabria protagoniste di possibili scrosciate d’acqua. Soleggiato a Nord e in Toscana, con temperature stabili. 

Domenica 29 gennaio 2023

Un miglioramento ulteriore lo si vedrà soprattutto nella giornata di domenica 29 gennaio. Ritornerà il sereno nelle regioni meridionali, soprattutto in Calabria e in alcune zone della Sicilia. Ventilazione grecale, a tratti forte, ancora su alcune regioni. Al Nord sono previste gelate al mattino. 

Neve a Roma e nel Lazio, continua a nevicare: ecco dove (FOTO)

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com