Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Roma, l’alleanza Pd-M5S si divide sull’inceneritore: polemica tra Conte e Zingaretti

Pubblicato

il

nicola zingaretti e la polemica con giuseppe conte sull'inceneritore
Roma. La discussione sull’inceneritore a Santa Palomba continua ad essere più accesa e calda che mai. Dopo la conferenza stampa di Giuseppe Conte e i riferimenti al Partito Democratico e all’inceneritore, la replica di Nicola Zingaretti non si è fatta attendere. L’alleanza tra Pd e M5S che governa la Regione, vacilla, si divide sul tema dell’inceneritore. Quest’ultimo oggi, dopo 10 anni, si è dimesso dalla guida della Regione per dedicarsi completamente al ruolo di deputato alla Repubblica ma non prima di dire la sua rispetto alle parole di Giuseppe Conte. 
 
 

La replica di Zingaretti a Conte 

“Conte ha rotto l’alleanza di centrosinistra che governa il Lazio senza motivo”, ha detto Nicola Zingaretti al margine del rapporto di fine mandato presentato a Roma presso la Camera di Commercio in piazza di Pietra. “Possiamo vincere le elezioni regionali del Lazio anche senza il M5s”, ha aggiunto poi Zingaretti. Parole queste rivolte a Conte che martedì aveva sottolineato come ogni alleanza con il Movimento deve passare necessariamente per il no all’inceneritore. 

La polemica con Gualtieri 

Ma non solo Conte. Le parole di Zingaretti alimentano una certa polemica anche con il sindaco Gualtieri. 

“Zingaretti finalmente smentisce Gualtieri, affermando che la Regione Lazio non ha mai autorizzato e mai autorizzerà l’inceneritore. Una replica che però appare del tutto contraddittoria rispetto alla linea scelta dal suo partito: il sindaco dem Gualtieri ha ribadito infatti ieri durante la presentazione del suo primo ‘Rapporto annuale alla città’ che i lavori per il nuovo impianto inizieranno entro la fine del 2023.
 
Evidentemente, se glielo dice anche il suo presidente di Regione significa che il sindaco più di un passo falso lo sta facendo. Chi dei due ha ragione? Qual è il vero Pd? Ah già, la colpa è proprio del M5S che ‘rompe le alleanze’… Del resto ormai esistono più Pd nel Lazio: si guardi a cosa dice il vicepresidente di Regione Leodori, che ha in mente il campo largo con una idea di Partito democratico tutta sua”. Queste le parole, in una nota congiunta da parte dei gruppi consiliari capitolini M5S Lista Civica Raggi Ecologia e Innovazione.
 
 

No all’inceneritore di Roma a Santa Palomba: oggi presidio e raccolta firme sulla Via Ardeatina

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy