Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Tragedia a Roma: passeggia in strada, si accascia e muore

Pubblicato

il

Incidente in via Nomentana

Ancora un malore, ancora un uomo morto. In questi giorni non si fa altro che raccontare, e purtroppo, di decessi. Come quello di Piero Sonaglia, l’assistente di studio di Uomini e Donne e Tu si Que Vales morto a Ostia a 51 anni, alla fine di una partita di calcetto sotto gli occhi increduli del figlio.

Poi uomini e donne, giovani o anziani, spesso stroncati da malori fulminei. È il caso di un uomo romano di 69 anni che questa mattina, intorno alle 7.35, è deceduto in via Cave Ardeatine: stava passeggiando in strada, quando improvvisamente si è accasciato. Inutili tutti i tentativi di soccorrerlo, il personale del 118 intervenuto sul posto, insieme ai Carabinieri della Stazione di Roma Garbatella, non ha potuto fare altro che constatare il decesso. Il 69enne è morto, stando ai primi accertamenti, per un arresto-cardiocircolatorio. La salma è stata affidata ai familiari. 

Stroncati da malori a Roma

Un fatto analogo è successo l’altro ieri, sempre a Roma, in zona Statuario-Capannelle, in via del Calicetto, a pochi passi dal Parco del Calice. Anche in questo caso un uomo di mezza età stava camminando lungo la stradina che costeggia la ferrovia quando, a causa di un malore, è caduto a terra. Il medico del personale sanitario del 118 ha tentato di rianimare l’uomo, ma nonostante i tentativi non c’è stato nulla da fare. Stessa cosa, nello stesso giorno, per un anziano di 80 anni che nella zona di Torrevecchia stava aspettando il bus, al capolinea di via Andersen, quando si è accasciato sotto gli occhi dei presenti ed è morto. 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy