Connettiti con noi

News

Bonus Facciate 2022, come funziona e cosa cambia dal prossimo anno: la detrazione scende al 60%

Pubblicato

il

Assegno unico figli 2022: cos’è, come funziona, a chi spetta e come fare domanda dal 1 gennaio 2022

Bonus Facciate 2022. Un’altra importante novità per l’anno venturo e la ripartenza del nostro Paese dopo la pandemia riguarda proprio il bonus Facciate. Secondo gli ultimi aggiornamenti emanati, verrà esteso per tutta la durata del 2022 ma con una importante differenza rispetto al passato. La novità per l’anno 2022 riguarderà il credito d’imposta che scenderà dal 90% al 60%. Di conseguenza, chi vorrà beneficiare ancora della detrazione del 90% delle spese in dichiarazione dei redditi dovrà eseguire i bonifici entro il 31 dicembre 2021, data limite indicata dalla manovra.

A chi spetta il bonus

Il bonus spetta, come in precedenza, a chiunque decida di fare interventi di restauro a facciate, balconi, cornicioni, fregi e ornamenti. Compresi quelli di sola pulitura o tinteggiatura esterna, dunque anche le opere di manutenzione superficiale. Tuttavia, il bonus non è riferito a chi voglia effettuare degli interventi sulle facciate interne. Cioè edifici che affacciano, ad esempio, sul cortile interno di un condominio o comunque non visibili su strada pubblica.

Leggi anche: Bonus Taxi 2021, come funziona e a chi spetta lo sconto del 50%

I dettagli del bonus facciate

Non ci saranno tetti massimi di spesa e non ci sono limiti di detrazione, gli edifici interessati sono quelli che si trovano nelle zone A e B, le quali sono individuate dall’articolo 2 del decreto n. 1444/1968 del Ministro dei lavori pubblici. Ecco il dettaglio:

la zona A include le parti del territorio interessate da agglomerati urbani che rivestono carattere storico, artistico o di particolare pregio ambientale o da porzioni di essi;

la zona B include, invece, le altre parti del territorio edificate, anche solo in parte, considerando tali le zone in cui la superficie coperta degli edifici esistenti non è inferiore al 12,5% della superficie fondiaria della zona e nelle quali la densità territoriale è superiore a 1,5 mc/mq.

Come anticipato, per chi volesse continuare ad usufruire della detrazione al 90% dell’anno corrente, dovrà effettuare i pagamenti entro il 31 dicembre 2021, data limite prima dell’entrata in vigore del nuovo bonus facciata con detrazione al 60% per la durata dell’intero anno 2022.


Di Tendenza

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it