Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Choc a Roma, va a trovare il padre e si lancia dal terzo piano: morta 15enne

Pubblicato

il

Incidente ieri a Ciampino

Tragedia a Roma nelle scorse ore dove una ragazza di soli 15 anni è morta dopo essere precipitata dal terzo piano di un palazzo. La giovane, che aveva i genitori separati e viveva da tempo a Livorno, era venuta a trovare il padre. Ieri pomeriggio la tragedia: la 15enne si è alzata con la scusa di andare in bagno, ha aperto la finestra e si è lanciata nel vuoto. Un volo che non le ha lasciato scampo.

15enne si lancia nel vuoto all’Ardeatino

Il dramma si è consumato ieri, giornata di giovedì 19 maggio 2022, nel quartiere Ardeatino della Capitale. Stando a quanto emerso la ragazza si trovava in casa con il papà e altri due amici. Ad un certo punto però, come detto, si è allontanata dicendo di volersi recarsi in bagno. E invece avrebbe spalancato la finestra del balcone della casa e si sarebbe lanciata nel vuoto dal terzo piano. Una caduta di almeno 10 metri che si è poi rivelata fatale. Nonostante la corsa disperata in Ospedale infatti la 15enne è morta poco dopo l’arrivo in Ospedale. 

Le indagini 

Sul caso sono in corso gli accertamenti dei Carabinieri della compagnia Eur. Stando ai primi elementi emersi la 15enne da qualche tempo soffriva di alcuni disturbi piscologici ed era seguita da alcuni specialisti. Ma non a tal punto da far temere per un gesto così estremo. Qualcosa invece l’ha spinta a farla finita lanciandosi nel vuoto.

Leggi anche: Aprilia: «Mi butto di sotto», invalido e affetto da grave depressione minaccia il suicidio

 
 

 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy