Connettiti con noi

Cronaca

Denise Pipitone, 18 anni fa la sparizione da Mazara Del Vallo. Il papà: ‘Chi sa qualcosa dica la verità’

Pubblicato

il

Denise Pipitone, nuove intercettazioni

Denise Pipitone. Si tratta, senza dubbio, di uno dei casi di cronaca più intricati del nostro Paese, a cui ancora non è stata data una risposta definitiva, pacificatoria. Perché dopo 18 anni – oggi 1° settembre – l’eco di quel che accadde è ancora forte e le domande senza una risposta, troppe. 

Il caso Denise Pipitone: 18 anni di domande senza risposta

Il caso ha provocato negli anni tanti scalpori, diventando una delle vicende più seguite anche dai media nazionali. In tutto questo tempo, poi, Piera Maggio, la mamma di Denise Pipitone, non ha mai smesso di cercare la sua bambina.

La scomparsa improvvisa della piccola

Da allora – 1° settembre 2004 – nessuna pista né indizio hanno portato alla soluzione. La piccola Denise aveva quasi 4 anni, quando è sparita nel nulla a Mazara del Vallo in provincia di Trapani senza lasciare più traccia. Poco prima della sua scomparsa, la bimba si trovava nei pressi della casa della nonna materna e giocava con il cuginetto.

Intorno alle 11.45 di quel giorno, la zia fu l’ultima persona che la vide: seduta sul marciapiede, di fronte la propria abitazione, mentre rincorreva il cuginetto in via Domenica La Bruna. Poi, svoltato l’angolo, svanita nel nulla. L’inizio dell’incubo e della lunga agonia della madre.

Leggi anche: Caso Denise Pipitone: il giornalista Milo Infante indagato per diffamazione, ma la Procura smentisce

I nuovi indizi

Un recente interesse da parte dei media ha portato alla riapertura delle indagini, l’anno scorso, 2021. Proprio il 12 maggio 2021, l’avvocato Giacomo Frazzitta, infatti, annuncia a Chi l’ha visto? di aver ricevuto una lettera da parte di un anonimo che rivelava informazioni importanti.

Le parole del padre, oggi 1° settembre

Il padre, dopo tutto questo tempo, in occasione della straziante ricorrenza ha voluto dar sfogo alle sue parole, ai suoi pensieri: “Denise, 18 anni senza di te. L’odio, la cattiveria e l’incapacità di amare di qualcuno non ci ha permesso in questi 18 anni di viverti, averti vicina, abbracciarti e coccolarti.”

”Quest’oggi vivremo la triste ricorrenza del tuo rapimento con dolore e tanta rabbia per tutti i bocconi amari che abbiamo dovuto ingoiare in tutti questi anni” – a scriverlo, sui social, è Pietro Pulizzi, il padre naturale di Denise Pipitone, la bimba di 4 anni sparita da Mazara del Vallo il primo settembre del 2004. Che con la madre, Piera Maggio, dedica il post alla bambina.

”18 anni senza Denise”

“Diciotto anni senza poter festeggiare i tuoi compleanni perdendoci i momenti più belli. 18 anni di angosce, lacrime e mancata felicità – dice il padre – 18 anni senza di te, senza gli abbracci e i baci della tua cara mamma. In questo giorno particolare, abbiamo deciso in modo privato di lanciare in cielo un mega cuore rosa con su scritto una dedica per te mia dolcissima rondinella. Che possa il nostro messaggio raggiungerti ovunque tu sia”.

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy