Connettiti con noi

Cronaca

Roma. Amante pentito chiede scusa con un cartellone. Il gesto fa impazzire il web

Pubblicato

il

Amante pentito chiede scusa alla sua compagna attraverso un cartellone

Il romanticismo sembra non essere morto a Roma dove questi giorni è apparso un cartellone che sta facendo il giro del web. Autore di questo curioso cartellone è un uomo pentito di aver tradito la propria compagna, la quale sembra averlo bloccato ovunque: telefono, Whatsapp, social. Il gesto plateale ha suscitato un certo fermento. 

Il cartellone

Roma, in via Baronio, nel quartiere Appio Latino, è apparso un cartellone senza firma che recita:

“Ciao More mio, ti scrivo attraverso un cartello per attirare la tua attenzione e dirti che posso cambiare e posso diventare l’uomo della tua vita. Scusami, non mi punire per un momento di pigrizia della nostra storia, ho capito i miei sbagli, dammi un’altra occasione”

Il gossip sui social

Ovviamente, il gesto del pentito amante ha fatto subito il giro del web facendo impazzire moltissimi utenti. C’è chi crede al pentimento dell’uomo e chi, invece, consiglia alla donna di lasciar perdere commentando con un celebre detto: “chi nasce tondo non muore quadrato”. Molti ancora credono che sia una semplice, ma a quanto pare efficace, trovata pubblicitaria. 

Di qualsiasi cosa si tratti non è di certo passata inosservata, scatenando così la curiosità di tutti i romani.  Adesso è caccia all’autore. Che sembra proprio intenzionato a farsi notare dalla sua amata. Lo stesso cartellone è infatti apparso anche in un’altra strada, via Don Rua, nel quartiere Tuscolano. Come andrà a finire?

Leggi anche: Roma, weekend del 1 Maggio: cosa fare nella capitale, tutti gli eventi in programma

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy