Connettiti con noi

Programmi TV e Spettacolo

Moon Knight, spiegazione del finale: come finisce la serie Marvel

Pubblicato

il

Marvel: Moon Knight

Una settimana è passata dalla sua distribuzione su Disney+ e dopo il fine settimana successivo che ha permesso a tutti i fan di recuperare l’episodio, arriva anche la spiegazione del finale di Moon Knight: l’ultimo capitolo di Marvel Cinematic Universe che era stato pensato inizialmente come miniserie. Anche se, a giudicare proprio dalle scene finali, un seguito sembra essere più che dovuto.

Moon Knight: non è ancora la fine

Inoltre, manca meno di un mese ormai per la prossima imminente uscita del Marvel Cinematic Universe, con il conto alla rovescia che è iniziato con il nuovo trailer di Ms Marvel. Le cose sono ancora in fibrillazione, la ferita per la serie su Marc Spector è ancora aperta e sanguinante. 

Per la serie che ha visto protagonista Oscar Isaac il capolinea (forse solo momentaneo) è arrivato mercoledì scorso e ha disatteso tutte le aspettative sul finale di Moon Knight. Tutti i timori di coloro che pensavano che o show non riuscisse a esaurire per tempo tutto il materiale anticipato, sono ora. diventati realtà concreta. 

Leggi anche: È morto l’attore Chadwick Boseman, “Black Panther” dell’universo Marvel

Sequel attesissimo dopo il finale a sorpresa

Ma niente paura, anzi. Tutto ciò non fa altro che alimentare le fondate speranze per un sequel attesissimo che sia su piccolo o grande schermo, soprattutto in considerazione della scena finale, dopo i credits, la prima della storia dell’MCU ad averne una.

Attenzione: allerta spoiler, quindi non proseguite se davvero non volete avere anticipazioni. Dopo che il quinto capitolo ci aveva lasciato ancora con un dubbio insormontabile – Marc è morto o no? – il debutto del sesto ha risposto fin da subito ad alcune domande.

La riposta è netta: sì, Marc è morto e si trovava effettivamente in una sorta di limbo nell’altro mondo, aspettando che Khonshu lo facesse risorgere. Ma prima che potesse accadere, il dio egizio doveva essere liberato dalla sua tremenda prigionia. 

Le ultime battute dell’episodio

Layla, così prende in mano la situazione pur tuttavia non riuscendo a fermare Arthur Harrow dal compiere il suo obiettivo originario: liberare la dea Ammitt. Successivamente, Ethan Hawke risveglia dunque il gigante ma Layla riesce a fare lo stesso con Khonshu, diventano ella stessa una nuova avatar alla stregua di Spector e Harrow.

E, proprio quando la situazione sembrava diventare drammatica, ecco che Spector torna in campo riuscendo a battere le sue nemesi, intrappolando cioè Ammitt nel corpo di Harrow, che finirà in un manicomio.

La sconvolgente scena post-credits

Ora veniamo al sodo. La vera chicca di questo episodio è senza dubbio la famosa scena post-credits, quella dopo i titoli di coda per intenderci. Spector, qui, è molto diverso e dopo aver rapito Harrow dal manicomio sembra trovarsi in preda di una nuova personalità, la più violenta fra tutte e anche, però, la più attesa: il tassista Jake Lockley.

Dopo aver rapito Harrow dal manicomio, i due salgono in una limousine in compagnia di Khonshu e con un colpo di scena clamoroso: Marc uccide Harrow. Tutto chiaro? ci sarà un bel sequel ad attenderci e si ripartirà proprio da qui.

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy