Connettiti con noi

Programmi TV e Spettacolo

The Crown 6, Netflix ferma le riprese dopo la morte della Regina Elisabetta: cosa succede ora

Pubblicato

il

The Crown 6, Netflix potrebbe sospendere la produzione

The Crown. La morte della Regina Elisabetta ha già iniziato a cambiare le sorti della nostra storia contemporanea, ma non solo. Un avvenimento che segna certamente la fine di un’epoca e la messa in moto di un’altra. Ma le cose non cambiano solamente nel mondo reale, anche nella finzione cinematografica l’avvenimento ha generato uno scossone che comporterà certamente dei cambiamenti. 

The Crown 6: stop alle riprese dopo la morte della Regina

Come molti sanno, tra gli innumerevoli racconti che hanno portato la Royal Family sul grande e piccolo schermo, spicca senza dubbio la produzione di The Crown, la serie Netflix di successo creata da Peter Morgan e arrivata ora alla quinta stagione che uscirà, secondo le comunicazioni ufficiali, il prossimo novembre. 

Leggi anche: The Crown 6: ecco chi sono gli attori che interpreteranno William e Kate

Operazione ”London Bridge”

Ora, però, con la morte di Queen Elizabeth, le cose cambieranno. Mentre è già in lavorazione la sesta stagione, fonti vicine alla produzione riferiscono in queste ore che le riprese potrebbero fermarsi temporaneamente, allineandosi all’operazione “London Bridge”.

Le comunicazioni ufficiali da parte della piattaforma di streaming, per il momento, non sono ancora arrivate, ma sembra proprio che sia questione giorni, se non di ore. Intanto, il cast per la sesta stagione era già stato rivoluzionato, ma pare proprio che le cose dovranno attendere.

Stop alla produzione, ma fino a quando? 

Di fatto, la cosa in parte era già stata annunciata: se Queen Elisabeth dovesse morire, Netflix saprà come comportarsi. Lo scorso luglio, nel pieno delle riprese di The Crown, un insider aveva fatto sapere al New York Post che in caso di morte della Regina, la produzione avrebbe messo in stop la produzione.

Le comunicazioni dalla regia

“Abbiamo una nostra personale Operazione London Bridge. Le riprese si interromperanno immediatamente, se se stiamo producendo, per almeno una settimana”. Due mesi dopo quella ipotesi, purtroppo, è diventata realtà. Non a caso, fonti vicine al regista della serie hanno già confermato a Variety che molto probabilmente la produzione della sesta stagione verrà, con molta probabilità, interrotta. Ora si aspetta solamente la conferma ufficiale da parte di Netflix.

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy