Connettiti con noi

News Tecnologia

Telegram, abbonamento Premium: novità, caratteristiche e prezzi

Pubblicato

il

telegram premium

Telegram. Qualche tempo fa arrivò la notizia della possibilità di vedere un abbonamento Premium abbinato all’utilizzo della popolare applicazione Telegram. Ora, però, arriva la conferma ufficiale del suo fondatore e, soprattutto, sono emersi ulteriori dettagli che però restano ancora “provvisori”.

Le novità dall’abbonamento Telegram

Ad esempio, in una versione beta dell’applicazione si legge chiaramente il riferimento al pagamento di un canone mensile pari a 4,99 dollari, che potrebbero corrispondere direttamente a 4,99 euro al mese. Ma cosa avremo in cambio? Probabilmente:

  • Segno distintivo nel profilo: un apposito badge personalizzato accanto al nome dell’utente;
  • Limiti raddoppiati: fino a 1.000 canali, 20 cartelle di chat, 10 pin nella schermata principale, 4 account in un’unica app, 200 pin all’interno di una cartella, 20 collegamenti pubblici per canali e gruppi, 10 adesivi preferiti e 400 GIF.
  • Ulteriori caratteri nella biografia: è possibile usare sino a 140 caratteri nella biografia del profilo, anziché solo 70
  • Ulteriori caratteri nelle didascalie: sarà possibile inserire descrizioni più lunghe per foto e video
  • Download più veloci: velocità illimitatA per il download di file multimediali e documenti;
  • Gestione avanzata della chat: nuovi strumenti per impostare la cartella predefinita, ma il concetto deve essere ancora chiarito dalla casa madre.

Leggi anche: Telegram si rivoluziona: ecco le spiazzanti novità in arrivo

Tante funzioni extra rivelati dalla versione beta

Ma non è tutto: ci saranno molte alte funzioni extra molto allettanti per gli amanti dell’applicazione di messaggistica istantanea in costante aggiornamento. Tra le altre cose, anche:

  • Trascrizione da voce a testo: la versione premium metterà a disposizione una funzione per la trascrizione automatica dei messaggi vocali. In questo modo, se non potrete ascoltarli, vi basterà leggerli;
  • Adesivi premium: nuovi adesivi e aggiornamenti mensili sugli effetti;
  • Nessuna pubblicità nei canali pubblici (funzione attiva da poco tempo ed attualmente ancora in fase di test).
  • Nuove reazioni animate ai messaggi
  • Caricamento di un singolo file da ben 4GB rispetto ai 2GB attualmente consentiti dalla versione gratuita;
  • Immagini del profilo animate: avatar animati negli elenchi delle chat e all’interno delle chat

A bene vedere, non c’è nulla di effettivamente essenziale, e il servizio classico continuerà ad essere disponibile per tutti gli utenti. Si tratta semplicemente di funzioni extra, che incrementano l’interattività dell’app e l’organizzazione del materiale. 

Il fondatore, ad ogni modo, ha dichiarato che questa novità dell’abbonamento Premium sarà pronta entro il mese di Giugno in corso. Ma resta la domanda delle domande: quanti di voi saranno disposti a pagare?

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy