Connettiti con noi

Cronaca di Roma

Sparatoria a Tor Bella Monaca, paura in strada: arrestato trentenne

Pubblicato

il

Tor Bella Monaca

È stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e per violazione della legge sulle armi l’uomo che oggi ha terrorizzato il quartiere di Tor Bella Monaca, sparando all’impazzata sulle auto. Si tratta di un trentenne italiano, che oggi – verso le 14:00 – a bordo della sua Fiat Panda ha iniziato sparare, presumibilmente utilizzando una pistola, contro le auto in sosta in via Aragona, via Quaglia e via Santa Rita da Cascia. Gli agenti, a seguito della perquisizione, hanno infatti trovato dei proiettili a bordo della vettura, ma non sono riusciti a trovare l’arma. Si presume che l’uomo, sentendosi braccato, se ne sia disfatto poco prima dell’arrivo della polizia. L’arresto dovrà essere convalidato dal magistrato di turno.

Cosa era successo

Momenti di paura poco fa, intorno alle 14, a Tor Bella Monaca. Sono state decine le chiamate alla Polizia: ‘Correte, c’è una sparatoria’ – hanno detto i residenti dall’altra parte della cornetta. E sul posto, in via Aragona, via Quaglia e via Santa Rita da Cascia, sono intervenuti gli agenti, che ora stanno cercando di ricostruire la vicenda e fare chiarezza su quella che sembra essere una sparatoria, avvenuta in strada. E in pieno giorno. 

Spari alle porte di Roma, colpo di fucile contro l’auto in transito: esplodono i finestrini, choc in strada

Spari a Tor Bella Monaca 

Non è ancora chiaro cosa sia successo, mentre quello che è certo è che sono state tantissime le segnalazioni alla Polizia a partire dalle 14 di oggi. Da una prima ricostruzione, un uomo a bordo di una Panda, dopo una discussione in strada con un altro uomo, ha iniziato a sparare contro le auto in sosta. I residenti, con un tam tam sui social, come accade spesso in questi casi, hanno lanciato l’allarme, tra rabbia e paura. La Polizia, come ci ha fatto sapere, al momento è sul posto con diverse volanti e sta controllando una persona, di cui non conosciamo ancora l’identità. Resta da capire cosa sia successo, chi e perché ha aperto il fuoco. Una rapina? Un regolamento di conti? Domande alle quali spetterà agli investigatori, che ora dovranno chiudere il cerchio, dare una risposta. Al momento gli agenti stanno perquisendo l’auto e il proprietario è stato portato in Commissariato.

Spari a Roma, gambizzato in pieno giorno con un colpo di pistola

La paura nel quartiere 

“Far West” – scrivono i residenti sui gruppi di quartiere, lì dove con un tam tam si avvisano. Tra rabbia e paura per quella che sembra essere una terra ‘di nessuno’. “Andiamo sempre peggio, ci vorrebbe l’esercito” – tuona un altro cittadino che vive in zona. C’è chi, poi, ha assistito alla scena in prima persona ed è ancora sotto choc. Ora spetterà alla Polizia, presente sul posto, indagare e fare chiarezza. Intanto, una persona è stata fermata e gli agenti stanno facendo tutti i controlli di rito. 

Tor Bella Monaca zona franca: la proposta choc di Rampelli per cacciare i clan

I precedenti 

Non è certo la prima volta che si parla di spari a Tor Bella Monaca. Nella notte tra l’11 e il 12 novembre scorso una ragazzo di 19 anni, incensurato, è rimasto vittima di un agguato: è stato ferito in via dell’Archeologia, proprio lì dove sono stati esplosi alcuni colpi. Uno dei quali ha colpito il giovane al braccio. 

(Foto Lele VI Municipio)

Roma, spari in strada nella notte a Tor Bella Monaca: 19enne ferito a un braccio

Articolo in aggiornamento 

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com