Connettiti con noi

Anzio

Anzio, al lavoro senza Green Pass: sanzione per dipendente e titolare

Pubblicato

il

Controlli Anzio Green Pass

Continuano i controlli a tappeto ora che gli italiani devono fare i conti con un nuovo decreto e nuove misure per arginare la diffusione del virus. E proprio i Carabinieri stanno passando al setaccio la Capitale (e non solo) per ‘scovare’ i furbetti, quelli che cercano di aggirare le restrizioni e che pensano di poterla farla franca senza Green Pass, ormai certificato indispensabile. 

Leggi anche: Green Pass, durata illimitata dopo la terza dose: le nuove misure del Governo, cosa cambia

Anzio, al lavoro senza Green Pass: scatta la sanzione

Ma non solo Roma. Ad Anzio, sul litorale romano, i Carabinieri hanno controllato complessivamente 54 persone e 16 esercizi commerciali. Il titolare di un esercizio commerciale è stato sanzionato perché ha permesso a un dipendente, anche lui sanzionato, di lavorare senza essere in possesso del green pass.   

Leggi anche: Artena, nel bar senza green pass: multato anche il titolare per il mancato controllo

Roma, controlli a tappeto: in molti senza mascherina

I Carabinieri della Compagnia di Roma San Pietro, invece, nelle ultime ore hanno controllato complessivamente 309 persone e 32 attività commerciali e hanno elevato sanzioni per complessivi 2520 euro. In particolar modo, in via Candia sono state sanzionate due persone perché sorprese senza mascherina; due locali sono stati sanzionati per non aver esposto il cartello riportante il numero massimo di persone ammesse contemporaneamente. E ancora, il titolare di una lavanderia e due di due phone center sono stati sorpresi senza indossare la mascherina all’interno dei loro esercizi commerciali, mentre un altro ha permesso a un cliente di  accedere all’interno senza Green Pass. Nella giornata di ieri, i militari  della Compagnia Roma Eur hanno controllato 145 persone e 12 esercizi commerciali e hanno elevato sanzioni amministrative per un importo di 1200 euro, nei confronti dei titolari di due negozi sorpresi a svolgere la propria attività lavorativa privi di certificazione verde.

Leggi anche: Frascati, “furbetto” del green pass: entra nel locale con il pass di un altro, multa e denuncia

Tivoli: al capolinea del bus senza Green Pass e mascherine

Controlli anche sugli autobus. A Tivoli, i Carabinieri della locale Compagnia hanno eseguito verifiche presso il capolinea dei mezzi in arrivo dalla Capitale e lungo le vie commerciali: hanno controllato 140 persone, 12 delle quali sono state sanzionate per mancato possesso del green Pass, mentre 11 non indossavano la mascherina FFP2, obbligatoria sui mezzi di trasporto. 

Non finisce qui. Sempre nella giornata di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Colleferro hanno eseguito una verifica all’interno di un bar di Montelanico (RM) e hanno sanzionato un cliente che stava consumando all’interno senza avere il Green Pass. Sanzione anche per il titolare dell’esercizio, che non ha controllato l’uomo. E ancora, a Colleferro, nei pressi della fermata dei treni, i militari hanno sanzionato un giovane, che era appena sceso dal treno, che proveniva da Roma-Termini. Motivo? Era senza mascherina.

Tutte le Ultime Notizie dalla provincia di Roma e dall'Italia aggiornate in tempo reale: Cronaca, Politica, Attualità, Sport ed Eventi.
Il Corriere della Città è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 19 del 24/09/2009
Contattaci: redazione@ilcorrieredellacitta.it | Preferenze Privacy